Negli ultimi tempi si parla spesso di alga Spirulina, famosa per le sue innumerevoli proprietà, è utilizzata in molte diete perché annoverata tra i superfood. La spirulina è, ormai, presente in diverse preparazioni, ed è possibile, infatti, aggiungerla alle vostre ricette o creare degli ottimi drink.

Cos’è l’alga spirulina

Prima, però, di scoprire come poterla utilizzare dobbiamo chiarire alcuni punti: cos’è l’alga spirulina? E quali sono le sue proprietà?

La spirulina è scientificamente conosciuta con il nome di Arthrospira (Arthrospira platensis e Arthrospira maxima), della famiglia delle Cyanophiaceae (Cianobatteri) e vive principalmente nell’acqua dolce delle aree sub-tropicali. Pur appartenendo alle cosiddette alghe azzurre si presenta con un colore verde, tonalità che le viene donata dalla presenza di clorofilla, i cui pigmenti coprono i riflessi bluastri della policianina e quelli gialli dei carotenoidi.

Il nome ‘spirulina’, invece, deriva dalla forma di quest’alga che ricorda, come si intuisce dal suo stesso nome, quella di una spirale.

L’utilizzo della spirulina è molto antico, sembra, infatti, che risalga al tempo dei Romani, loro la utilizzavano per l’alimentazione delle popolazioni africane (Spirulina platensis). La ritroviamo, poi, secondo ciò che ha tramandato il “conquistador” spagnolo Cortés che nei primi anni del ‘500 assoggettò l’impero Atzeco, nella dieta delle civiltà precolombiane (Spirulina maxima).

Proprietà e Benefici

L’alga spirulina è davvero ricca di proprietà che risulta quasi complicato elencarli in un unico paragrafo. Ma procediamo con ordine e vediamo quali proprietà la spirulina abbia e quali benefici riesca ad apportare al nostro organismo.

• Ricca di proteine e amminoacidi essenziali

Essendo particolarmente ricca di proteine, amminoacidi essenziali e lipidi, spesso si consiglia l’uso di spirulina a vegetariani o vegani. Un’assunzione giornaliera, infatti, assicura una maggiore probabilità di raggiungere il fabbisogno proteico necessario all’organismo.

• Contiene Omega-6 e Omega-3

I grassi in essa contenuti, inoltre, appartengono alla famiglia dei mono e dei polinsaturi, con netta prevalenza degli omega-6 rispetto agli omega-3 e con elevate quantità di acido gamma linolenico; questi nutrienti, se ben bilanciati tra loro, sono considerati in grado di normalizzare i livelli di colesterolo nel sangue, partecipare alla formazione delle guaine mieliniche che rivestono i nervi e migliorare la funzionalità del sistema immunitario.

• Integratore naturale di vitamine

Sono tante le vitamine nell’alga spirulina, tra queste troviamo il tocoferolo, il Β-carotene e molte altre del gruppo A, B, C, E oltre a minerali importanti come ferro, calcio, magnesio e potassio, che rendono la spirulina un vero e proprio integratore che fornisce il giusto carburante al nostro organismo per funzionare al meglio. Anche per questo è molto apprezzata dagli sportivi.

• Antiossidante naturale

Il connubio di vitamine ACE (carotenoidi, acido ascorbico e tocoferolo) unite ai pigmenti (come la clorofilla), conferisce alla Spirulina incredibili proprietà antiossidanti. Sembra, dunque, che queste caratteristiche rendano la spirulina un grande alleato per proteggere l’organismo dai radicali liberi e dai danni che essi producono come l’invecchiamento precoce o malattie neurodegenerative.

• Azione rimineralizzante che fa bene a cuore e ossa

La presenza di queste vitamine fa sì che la spirulina risulti utile anche alla vista, al cuore e riesca ad agire sulle ossa svolgendo un’azione rimineralizzante. Combatte, infatti, l’osteoporosi, oltre ad essere utile contro la celiachia e il morbo di Chron. Per finire sembra che, grazie alla presenza di fenilalanina, riesca a ridurre il senso di fame.

alga-spirulina-cucchiaio-bicchiere

Spirulina BIO in vendita online

Terza Luna e Apulia Kundi: SpirulinaK BIO della miglior qualità

Da Terza Luna, grazie alla collaborazione con ApuliaKundi, è possibile trovare l’alga spirulina in vendita online pura al 100%, naturale, biologica, made in Italy e sostenibile. ApuliaKundi, infatti, nasce nel 2012 con l’intento di avviare un impianto di ricerca sperimentale in collaborazione con l’Università degli Studi di Bari. Negli anni questa realtà si evolve, partecipa e vince diversi bandi e nel 2016 diventa una start up.
ApuliaKundi, oggi, produce SpirulinaK in forma di stick, capsule o compresse, realizzando un prodotto che riesce a differenziarsi sul mercato rispetto agli altri, per la maggior parte di provenienza extra europea. La differenza con le altre produzioni è rappresentata dall’altissima qualità che caratterizza la SpirulinaK, dalla tracciabilità e dall’impresa che produce la SpirulinaK che basa tutta la sua attività su principi fondanti tra cui la sostenibilità sia ambientale che sociale.

Con Terza Luna la collaborazione è nata recentemente e in modo spontaneo data la comunione di principi alla base delle nostre imprese, giovani, legate fortemente al territorio e che puntano alla qualità e alla conoscenza del cibo. Grazie all’instaurarsi di questo rapporto, è possibile, dunque, trovare da Terza Luna un’ottima alga naturale e bio.

Come usare la spirulina

Questa particolare alga ‘poliedrica’ non può mancare nelle nostre case anche perché, come enunciato nell’introduzione, è possibile aggiungere la spirulina alle vostre preparazioni, così sarà davvero semplice completare (si consiglia di aggiungerla alla fine!) le vostre ricette.

E’ possibile, ad esempio, aggiungerla al Gomasio.

Il gomasio è un condimento tipico della cucina asiatica e macrobiotica, composto da semi di sesamo tostati e da una piccola quantità di sale. In vendita si trova il gomasio alla spirulina come variante del gomasio tradizionale. Ma voi potrete, semplicemente, aggiungere piccole quantità di spirulina al vostro gomasio fatto in casa.

Potete insaporire zuppe e minestre.

Un utilizzo più semplice è quello di aggiungere la spirulina in polvere a zuppe e minestre o legumi. Si abbina particolarmente bene a verdure e ortaggi verdi come spinaci, zucchine e broccoli.
Consiglio: sciogliete un cucchiaino di polvere di spirulina nell’acqua ed aggiungetela un attimo prima di spegnere il fuoco.

Create il vostro ‘latte +’ vegetale.

Se volete un latte vegetale che sia anche energizzante allora non vi resta che aggiungere un cucchiaino di spirulina in polvere a mezzo litro di latte vegetale a scelta. Potete assumere la bevanda al mattino al posto del caffè per avere uno sprint di energia oppure dopo un allenamento sportivo intenso.

O semplicemente usate l’alga in polvere per condire l’insalata.

La spirulina è perfetta per condire insalate e verdure, si abbina bene con insalate di ogni tipo, rucola, cetrioli, zucchine ed anche con l’avocado. Come fare: procedete lavando e tagliando l’insalata o grigliando le verdure, preparate poi un’emulsione con olio extravergine d’oliva, succo di limone o lime, sale e se preferite erbette fresche tritate e infine aggiungete la spirulina in polvere. Condite le verdure o l’insalata con l’emulsione ottenuta e servite in tavola.

Ma non finisce qui…l’alga spirulina è perfetta per creare anche dei fantastici cocktail.

Cocktail con Spirulina: chi l’avrebbe mai detto?!

Abbiamo chiesto alla nostra mitica Luisiana di realizzare due drink a base di spirulina per ispirare i tanti bartender che ci seguono e che leggono il nostro blog.

Green Margarita

Ingredienti:

  • Tequila
  • Triple sec
  • Succo di limone fresco
  • ¼ teaspoon spirulina in polvere

Tecnica shake and strain, servito in coppa, decorazione slice di limone.

Rum, caffè e spirulina

Ingredienti:

  • Rum
  • Caffè monorigine estratto in cold brew Guatemala
  • Succo di limone fresco
  • Cardamom syrup
  • Albume in polvere q.b.

Tecnica double shake, bicchiere tumbler, decorazione spruzzata di acqua alla spirulina.

 

Condividi