The Matcha: preparazione, benefici e tutto ciò che avresti sempre voluto sapere

Il tè verde Giapponese che piace a tutti: Scopriamo insieme proprietà e preparazione del Matcha

Il tè Matcha – in giapponese rappresentato da questo ideogramma 抹茶 – è un tè verde di altissima qualità finemente tritato con macina a pietra e trasformato nella famosa polvere di cui tutti parlano. Si tratta di un tè verde giapponese con origini antichissime ricco di proprietà e benefici che scopriremo assieme in questo articolo.

Secondo il lessico giapponese, il Matcha andrebbe in realtà pronunciato e scritto Maccha, ma nel tempo è stato ormai identificato con il termine matcha.

Il primo Matcha è – nonostante sia rinomato quello giapponese – nato in Cina dove veniva consumato durante la famosa cerimonia del tè sin dal decimo secolo.

Dobbiamo la moderna preprarazione del tè Matcha alla dinastia Song che affinò il metodo di lavorazione – tritandolo fino a ottenerne una polvere – e preparazione del matcha come lo conosciamo oggi con il tradizionale frustino che miscela la polvere di matcha ad acqua calda. La preparazione e il consumo di questo prelibato tè entrò persino a far parte del rituale buddista chan. La tradizione dice che fu un monaco buddista Della setta Tendai , Saicho, a introdurre la bevanda del tè in Giappone ad inizio del IX secolo della nostra era. Tre o quattro secoli dopo i monaci zen non mancavano di bere una grande ciotola di Matcha, il nostro tè verde in polvere ricchissimo di vitamine, prima di affronatare le lunghe ore di meditazione.

Il suo utilizzo è stato quindi veicolato nel tempo attraverso il chanoyu, ovvero la cerimonia del tè giapponese, ma negli ultimi anni il matcha si è decisamente sdoganato dalla rigida estetica della cerimonia per essere consumato nelle forme più varie.

Il the Matcha infatti non viene solo utilizzato come bevanda, ma anche come spezia, ingrediente e colorante naturale per preparazioni e ricette grazie al suo colore verde acido peculiare. Non è infatti difficile scoprire in ristoranti e bistrot ricette con matcha come il gelato al matcha, latte matcha, caffè matcha, cioccolatini, muffin, frappè e tante altre.

the-matcha-preparazione

Preparazione del Matcha: origini e storia

Ti sei mai chiesto come viene fatto il Matcha e come si produce?

Il vero Matcha è prodotto da foglie di tè Tencha, un particolare tipo di tè verde giapponese che viene poi lavorato e tritato per ottenere la polvere di Matcha. Il processo di lavorazione artigianale del matcha dura molto tempo ed è proprio questa una delle caratteritiche che rende così unico questo tè verde. Infatti il processo di macinatura a pietra del matcha dura non meno di un’ora per 40 grammi di prodotto. Si, un’intera ora.

Il video qui sotto ti mostra tutti i passaggi con cui si prepara il matcha.

Lavorazione del Matcha: dalle foglie di Tencha alla polvere che tutti conosciamo

Il Tencha segue lo stesso tipo di lavorazione di un altro famoso tè verde giapponese: il Gyokuro. Entrambi sono caratterizzati dall’ombreggiatura delle foglie circa 20 giorni prima del raccolto. Questo spinge la pianta a produrre molta clorofilla e teanina, responsabili di un gusto più dolce e maggiori proprietà.

Le foglie di Tencha vengono dunque polverizzate con grosse macine di granito che lavorano a velocità ridotte per non surriscaldare il prodotto. Il Tencha viene polverizzato in unità che vanno dai 5 ai 10 microns (in un millimetro ci sono 1000 microns) dando così origine alla polvere di matcha.

 

Matcha: proprietà e benefici

Ecco perchè il tè matcha è annoverato tra i super food

Il perchè delle tante proprietà del Matcha è dato principalmente al processo di coltivazione delle piante di tè da cui verrà poi ottenuta la famosa polvere verde. L’ombreggiatura delle foglie e altri fattori infatti rendono il Matcha un tè ricco di proprietà. Questo è uno dei motivi per i quali oggi viene sempre più richiesto e ricercato online. Le proprietà del tè Matcha sono ben note anche se spesso online si trovano informazioni non complete e a volte false. Le informazioni che seguono sono state raccolte dopo una ricerca approfondita tra studi di settore e articoli dei più famosi studiosi di questo campo.

I veri benefici del Matcha

Il tè Matcha contiene innanzitutto grandi quantità di EGCA, un tipo di polifenolo antiossidante e anticancerogeno. È dunque vero affermare che il matcha sia un antiossidante potentissimo e che la concentrazione di questo particolare polifenolo sia molto più alta che in qualsiasi altro tè.

Questo particolare tè verde contiene inoltre L-theanina, un amminoacido che agisce direttamente sulle onde alfa cerebrali inducendo rilassamento, il quale si combina alla caffeina producendo uno stato di vigile relax eliminando così gli effetti indesiderati della caffeina.

Il tè verde Matcha risulta essere anche un ottimo drenante e un’ottima fonte di vitamina C.

Il tutto è potenziato da come assumiamo il Matcha; trattandosi di tè in polvere, è come se quando lo bevessimo, stessimo mangiando l’intera foglia, assimilando a pieno le sue proprietà. Per lo stesso motivo è importante comprare un tè matcha biologico.

the-matcha-preparazione

 

Tè Matcha: preparazione tradizionale

Tè matcha come si prepara? Impara i segreti di Terza Luna

Se ti stai approcciando per la prima volta a questo fantastico tè verde giapponese di certo ti stai facendo delle domande sul thè matcha, preparazione e come farlo a casa tua. Nelle prossime righe ti spiegheremo come preparare il tè matcha utilizzando gli strumenti giusti, quelli tradizionali della cerimonia del tè Giapponese.

Innanzitutto ricordati che non esiste un unico metodo di preparazione del matcha e che nel tempo ne sono stati creati di nuovi, da quelli migliori a quelli che ti sconsigliamo vivamente di fare per non disperdere sapore e proprietà del tè verde matcha.

Quello che ti stiamo per descrivere è il metodo tradizionale con cui preparare il tè matcha. Avrai bisogno per questa operazione di tre accessori per il matcha importanti che provengono proprio dalla tradizionale cerimonia del tè giapponese:

  • Matchawan o Chawan: La tradizionale tazza per matcha (抹茶碗). Questa particolare tazza rende la preparazione del matcha molto più semplice, ti consigliamo quindi di procurartene una. E se non sai dove acquistare la tazza per matcha, basta dare un’occhiata al nostro shop matcha ricco di accessori della tradizione.
  • Chasen: Il frustino o frollino per matcha in bambù (茶筅, o 茶筌): Il frustino per matcha ti servirà a emulsionare il tuo matcha per prepararlo come la tradizione insegna. Anche questo accessorio matcha si rivela quindi essenziale per preparare un buon matcha. Qui trovi in vendita online il frustino matcha in bambù di Terza Luna.
  • Chasaku: il cucchiaio per matcha tradizionale (茶杓). Si tratta di un cucchiaino per matcha realizzato anch’esso in bambù. Su Terza Luna puoi acquistare il tuo chasaku all’interno del nostro matcha set per preparare al meglio il matcha. Oppure puoi avvalerti di un normale cucchiaino.
  • Kuse Naoshi: il contenitore per chasen (くせ直し). Questo accessorio ti servirà per conservare al meglio il tuo chasen. Anch’esso fa parte del nostro set matcha in vendita online, ma non è essenziale per la giusta preparazione del tè verde matcha.

Come preparare il Matcha. Segui i consigli Terza Luna

  1. Innanzitutto scalda dell’acqua a temperatura massima di 65°
  2. Versa nella tazza appena due dita di acqua
  3. Inserisci il Matcha: basterà una punta di chasaku
  4. Inizia ad emulsionare il Matcha con il chasen con le due dita di acqua eliminando i grumi e creando una pasta omogenea
  5. Versa il resto dell’acqua
  6. Disegna una “M” con il Chasen nella tazza agitando velocemente e creando una spuma. L’obiettivo è quello di far emulsionare uniformemente il Matcha nell’acqua e che non ne rimanga sul fondo.

Ecco come preparare il matcha in maniera semplice ripercorrendo gli step della cerimonia del tè. E se hai ancora qualche dubbio guarda il nostro video..

 

Tè Matcha, ricette e preparazioni alternative

Hai mai pensato a utilizzare nelle tue ricette il Matcha? Eccoti qualche idea!

Come dicevamo qualche riga più su all’interno di questo articolo, un ulteriore motivo del successo del Matcha sta nella possibilità di utilizzarlo in tanti modi diversi. Non è raro infatti trovare il matcha in ricette delle più disparate.

Oltre ad essere bevuto come un tè, trattandosi di polvere può essere impiegato in smoothies, centrifugati, dolci e ricette di qualsiasi tipo, cocktail, cappuccini o addirittura in prodotti di cosmesi. Eccoti qui alcune ricette con matcha firmate Terza Luna:

• Frullato al Matcha DETOX con mela, kale, finocchio e acqua di cocco.

Cappuccino al Matcha con latte di soia e sciroppo d’agave.

Gelato al Matcha con latte, tuorlo d’uovo e sciroppo di riso.

 

Tè verde Matcha, quanti ne esistono?

Scopriamo insieme le varietà di Matcha esistenti

Il Giappone non ha ancora sviluppato un’etichetta che protegga il buon nome del vero Matcha, come succede invece per i vini, o per altre denominazioni di origine controllata. Questo fa si che oggi sul mercato si trovi un po’ di tutto

Il vero Matcha deve essere prodotto in Giappone, da foglie di Tencha, possibilmente raccolto fresco.
Esistono poi tanti grade diversi che si differenziano principalmente per il periodo di raccolta e per il tipo di foglie dai quali provengono. Più il Matcha è tardivo (a partire da metà marzo) più scende il grade

Su Terza Luna puoi star tranquillo/a, trovi sempre e solo le migliori varietà di matcha online!

IMG

Per la stesura di questo articolo ci siamo avvalsi anche di uno dei blog più autorevoli sul tè al mondo: My Japanese Green Tea. Qui trovi tutte le informazioni a riguardo.