Il tuo carrello è vuoto!
Visualizza carrello Pagamnento
Cart subtotal: 0,00

Voatsiperifery pepe Madagascar

, , ,
  • Raccolta selvatica
  • Pepe gourmet
  • Note delicate di bosco e agrumi

6,0025,00

Clear selection

Ordini sempre evasi in 48H, anche nei periodi festivi.

COD: 7107 Categorie: , , ,

VOATSIPERIFERY PEPE SELVATICO
MADAGASCAR

Piper borbonense

Il pepe Voatsiperifery è un pepe gourmet, di raccolta esclusivamente selvatica e manuale proveniente dalla parte sud del Madagascar.
Fa parte della famiglia delle piperacee quindi a differenza del pepe rosa o del pepe di Sichuan appartiene alla classica famiglia del pepe nero.

Le sue note sono delicate, non troppo forti e ricordano molto i sentori di bosco, agrumi e hanno una sfumatura balsamica.

Il pepe selvatico Voatsiperifery è un rampicante che cresce su altri alberi e fruttifica solo nelle parti più giovani della pianta, cioè quelle che stanno più in alto. Questo rende più difficile la raccolta e giustifica il costo elevato della spezia.

Il piper borbonense o Voatsiperifery può essere utilizzato su piatti di pesce e carne, i suoi grani si possono frantumare anche a mano, non c’è bisogno del macinino. Si possono creare degli oli aromatizzati mettendo una ventina di grammi a macerazione nell’olio di oliva. Se frantumati ed emulsionati si possono creare ottime salse per condire insalate e verdure.

Si tratta di una liana rampicante, che si nutre della linfa degli altri alberi e appartiene alla famiglia delle piperacee.
Per tanto tempo è rimasto chiuso nei confine locali, oggi invece le popolazioni del sud del Madagascar si sono organizzate per l’export, ma la produzione rimane sempre molto limitata (circa 500kg l’anno). Il motivo principale è che I frutti, che sono la parte che utilizziamo come spezia, crescono nelle parti più alte della pianta a circa 15 mt di altezza, rendendo complicate la sua raccolta, che non può essere coltivata ma solo selvatica.

Note di gusto del pepe selvatico del Madagascar

Il pepe voatsiperifery possiede dei sentori molto interessanti. Non è sicuramente forte come il pepe nero o bianco, ma mantiene comunque una personalità ben definita. Il suo gusto ricorda gli agrumi, sfiora note balsamiche e di bosco, dandoci un bouquet abbastanza complesso.

Come utilizzare il pepe del Madagascar

Come sempre la sperimentazione in cucina porta le maggiori gioie e sorprese. Trattandosi poi di una spezia non troppo invasiva vi potete permettere di osarla in molti piatti.
Sicuramente pesce e carne.
Ci possiamo divertire a creare salse ed emulsioni, aromatizzare oli così come si fa l’olio santo.

Condividi
  • 6
    Shares

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.




Molto buono, gusto piccante e ideale per insaporire le pietanze.

Leggi tutte le recensioni