Cocco Cream -cocco bio in polvere-

  • Gusto delicato e avvolgente
  • Confezioni da 100g o 250g
  • Facile da usare in tante preparazioni
  • Proveniente da agricoltura biologica

Opzioni

    A partire da
  • 11,90€

Prezzo in Punti Fedeltà: 11.9
SPEDIZIONI IN 48H Consegna Express
SPEDIZIONI GRATIS Oltre le 35 €

Polvere di Cocco Bio

Cocco in Polvere (Cocco Cream)

  • Confezione da 100 grammi o 250g

Polvere di cocco: cos'è?

La polvere di cocco, spesso chiamata anche farina di cocco, è un ingrediente versatile e aromatico che sta conquistando le cucine di tutto il mondo grazie al suo profumo esotico e al gusto dolce caratteristico. Questa pregiata polvere si ottiene dalla polpa fresca del frutto della palma da cocco: una volta essiccata, la polpa viene macinata fino a raggiungere una consistenza estremamente fine, simile a quella della farina tradizionale. Il risultato è una farina delicatamente profumata, ideale per infondere una nota tropicale in una varietà di preparazioni, sia dolci che salate.

La polvere di cocco bio si distingue per la sua finezza e per la capacità di amalgamarsi perfettamente con altri ingredienti, rendendola un'ottima scelta per arricchire impasti, creme e persino bevande. A differenza del cocco rapè, o cocco grattugiato, che presenta una consistenza più grossolana e viene spesso utilizzato come decorazione o addensante, la polvere di cocco ha una granulometria talmente sottile da potersi integrare completamente nelle ricette. Inoltre, è naturalmente priva di glutine, il che la rende un'alternativa sicura e apprezzata anche da chi segue una dieta senza glutine.

Ingredienti: Farina di latte di cocco bio (90%) e Tapioca maltodestrina bio (10%)

A cosa serve il cocco in polvere?

La polvere di cocco è un ingrediente incredibilmente versatile che trova impiego in svariate ricette e applicazioni. Nelle cucine orientali, in particolare quelle thailandesi, è spesso la protagonista di piatti sia dolci che salati, dando vita a salse esotiche, risotti aromatici, e piatti a base di pollo o verdure impreziositi dal suo gusto distintivo. Ma non si ferma qui: la sua presenza è apprezzata anche nella pasticceria per aromatizzare dolci, gelati, creme e dessert vari, dalle crepes ai biscotti, fino alle torte, spesso in abbinamento con altre farine.

Per gli amanti del fai-da-te culinario, la polvere di cocco si presta anche alla preparazione casalinga di latte di cocco o burro di cocco, ingredienti chiave in molte preparazioni. Non mancano poi gli usi decorativi: è perfetta per guarnire dolci o come addensante naturale per creme e frullati. Grazie al suo potere assorbente, contribuisce a creare impasti umidi e morbidi, ideali per realizzare ricette gluten free adatte ai celiaci o per deliziare i palati con dolcetti crudisti che non richiedono cottura.

La polvere di cocco si sposa divinamente con il cioccolato, diventando un ingrediente insostituibile nella realizzazione di barrette energetiche, cioccolatini e praline sia nell'impasto che come rivestimento esterno. Anche nelle preparazioni salate non passa inosservata: arricchisce risotti e torte salate con una nota tropicale e rende celebri piatti come il petto di pollo al cocco.

Ma la polvere di cocco va oltre la gastronomia: entra nel mondo della cosmesi naturale come componente di maschere e scrub per viso e corpo. Abbinata a miele e yogurt, ad esempio, crea esfolianti delicati che lasciano la pelle liscia, levigata e luminosa. Insomma, si tratta di un ingrediente tanto goloso quanto benefico per la nostra bellezza naturale.

Cocco in polvere: valori nutrizionali, calorie e benefici

La polvere di cocco si presenta come un concentrato di energia, offrendo un apporto calorico significativo di circa 604 Kcal per 100 grammi di prodotto. Nonostante il suo valore energetico elevato, possiede un indice glicemico più basso rispetto a molte altre farine, rendendola una scelta più adatta anche per chi deve gestire con attenzione i livelli di zucchero nel sangue, come i soggetti diabetici.

La composizione della farina di cocco rivela una bassa presenza di carboidrati, soltanto 23 grammi ogni 100 grammi, ma un'abbondante quantità di fibre, ben 14 grammi. Questo bilanciamento la rende particolarmente indicata per coloro che seguono regimi alimentari low-carb o che semplicemente desiderano aumentare l'apporto di fibre nella loro dieta. Le fibre sono infatti essenziali per mantenere una buona motilità intestinale e per promuovere la sensazione di sazietà.

Dal punto di vista dei micronutrienti, la farina di cocco non brilla per il suo contenuto vitaminico, ma offre invece un buon apporto di sali minerali. In particolare, è ricca di potassio, fosforo, magnesio e rame. Queste sostanze svolgono ruoli cruciali nel nostro organismo: il potassio è fondamentale per la funzione muscolare e nervosa; il fosforo contribuisce alla salute delle ossa e dei denti; il magnesio supporta il sistema immunitario e aiuta a combattere la stanchezza; il rame favorisce l'assorbimento del ferro e la protezione delle cellule dallo stress ossidativo. Proprio per questa ragione, in molte culture tropicali il cocco viene utilizzato come rimedio naturale per rinvigorire l'organismo e reintegrare i minerali persi durante le giornate più calde.

Come utilizzare il cocco in polvere

La polvere di cocco si rivela un ingrediente straordinariamente versatile sia in cucina che nel mondo della cosmesi. In ambito culinario, la sua capacità di assorbire i liquidi la rende perfetta per conferire morbidezza agli impasti, che grazie a lei diventano più umidi e soffici. Per esempio, nella panificazione e pasticceria, può sostituire fino al 20% della farina tradizionale, aggiungendo un pari peso di liquido per compensare il suo potere assorbente. Questo la rende ideale per torte secche, crostate e preparazioni gluten-free, dove contribuisce a mantenere l'umidità che spesso manca negli impasti privi di glutine.

Per quanto riguarda i prodotti da forno, è comune l'aggiunta di uova all'impasto contenente farina di cocco per fornire una struttura più solida. Tuttavia, nelle ricette vegane è possibile sostituire le uova con semi di chia o lino, purea di banana o mela per ottenere lo stesso effetto legante. La polvere di cocco si presta anche come addensante naturale per creme e mousse e può essere utilizzata anche in preparazioni crude come glasse o frullati, dove aggiunge cremosità e un tocco esotico.

Passando al campo cosmetico, la polvere di cocco sfrutta le sue proprietà emollienti ed esfolianti per creare trattamenti naturali per la pelle. Gli scrub a base di farina di cocco rimuovono delicatamente le cellule morte e levigano la pelle del viso e del corpo. Una semplice ricetta consiste nell'unire un cucchiaio di polvere di cocco con ingredienti nutrienti come miele, bicarbonato e olio di cocco, ottenendo un composto da massaggiare sulla pelle prima del risciacquo. Anche le maschere viso beneficiano delle qualità della farina di cocco: mescolata con yogurt, miele o frutta fresca come avocado o banana, lascia la pelle incredibilmente morbida e radiosa dopo solo 15 minuti di posa.

Polvere di cocco: ricette

La polvere di cocco può essere la protagonista di molteplici ricette, trasformando i piatti quotidiani in creazioni esotiche e salutari. Ecco due ricette semplici e deliziose per sperimentare con questo ingrediente:

Muffin al cocco e cioccolato

Ingredienti:

  • 150g di farina integrale
  • 50g di polvere di cocco
  • 2 uova
  • 100ml di latte di mandorla
  • 80ml di olio di cocco
  • 100g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • 50g di scaglie di cioccolato fondente

Procedimento:

  1. In una ciotola, mescola la farina integrale con la polvere di cocco, il lievito e il sale.
  2. In un'altra ciotola, sbatti le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso.
  3. Aggiungi l'olio di cocco e il latte di mandorla al composto di uova, mescolando bene.
  4. Unisci gli ingredienti secchi a quelli umidi e mescola fino a ottenere un impasto omogeneo.
  5. Incorpora delicatamente le scaglie di cioccolato.
  6. Versa l'impasto nei pirottini da muffin e cuoci in forno preriscaldato a 180°C per circa 20 minuti o fino a doratura.

Crema al cocco per dolci

Ingredienti:

  • 200ml di latte di cocco
  • 50g di polvere di cocco
  • 2 cucchiai di miele
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Procedimento:

  1. In un pentolino, riscalda il latte di cocco a fuoco medio senza portarlo ad ebollizione.
  2. Aggiungi la polvere di cocco e il miele, mescolando continuamente fino a ottenere una crema liscia e omogenea.
  3. Togli dal fuoco e aggiungi l'estratto di vaniglia, mescolando bene.
  4. Lascia raffreddare la crema prima di utilizzarla per farcire torte, decorare cupcake o come base per dessert al cucchiaio.

Queste ricette sono solo un assaggio delle infinite possibilità che la polvere di cocco offre agli amanti della cucina creativa e salutare.

Latte di cocco in polvere?

Il latte di cocco in polvere rappresenta una pratica e versatile alternativa al tradizionale latte di cocco liquido. Questo prodotto si ottiene attraverso un processo di essiccazione del latte di cocco, che viene estratto dalla polpa macinata della noce di cocco messa a bagno in acqua calda. Il liquido ricavato viene poi filtrato e sottoposto a spray drying, un metodo che attraverso la nebulizzazione e l'essiccazione trasforma il latte in una fine polvere. 

Ma non è tutto, poiché anche la polvere di cocco offerta da Terzaluna può essere impiegata per creare una bevanda vegetale dal sapore esotico e dalla consistenza cremosa. Per preparare un sostituto del latte di cocco a partire dalla polvere di cocco, basta semplicemente miscelare una quantità adeguata di polvere con acqua calda, ottenendo così una bevanda nutriente e aromatica, perfetta da sorseggiare da sola o da utilizzare come base per smoothie, frullati o altre preparazioni culinarie. La possibilità di trasformare la polvere di cocco in una bevanda vegetale aggiunge un ulteriore livello di versatilità a questo ingrediente già tanto apprezzato nelle cucine moderne.

Come conservare la polvere di cocco

Per mantenere intatti aroma e proprietà della polvere di cocco, è fondamentale prestare attenzione alla sua conservazione. Il metodo migliore per preservare la freschezza di questo ingrediente è riporlo in un contenitore ermetico, che impedisca l'ingresso di aria e umidità, nemici principali della conservazione degli alimenti secchi. Inoltre, è essenziale collocare il contenitore in un luogo al riparo dalla luce diretta del sole, che potrebbe alterarne le qualità.

Data la sua naturale propensione ad assorbire l'umidità ambientale e la sua tendenza ad irrancidirsi a causa dei grassi presenti al suo interno, si raccomanda vivamente di conservare la polvere di cocco in frigorifero o, se non possibile, in un ambiente molto fresco e asciutto. Questa precauzione aiuterà a prolungare la durata della farina di cocco, permettendoti di godere del suo sapore esotico e delle sue qualità nutrizionali per un periodo più lungo. Seguendo questi semplici passaggi, avrai sempre a disposizione un ingrediente pronto per arricchire le tue ricette con una nota tropicale e salutare.

Farina di cocco: dove trovarla?

Sei alla ricerca di polvere di cocco di alta qualità per esaltare le tue ricette con un tocco tropicale? Terzaluna è il luogo ideale dove poter trovare ciò che fa per te. Specializzata nella vendita di tè, tisane e spezie selezionate, Terzaluna offre polvere di cocco che si distingue per purezza e gusto, permettendoti di arricchire dolci e piatti salati con un ingrediente genuino e aromatico. Oltre a garantire un prodotto di eccellenza, Terzaluna propone la polvere di cocco a un prezzo vantaggioso, rendendo accessibile a tutti la possibilità di utilizzare questo ingrediente esotico nelle proprie creazioni culinarie.

Acquistando su Terzaluna, avrai la certezza di scegliere una farina di cocco che rispetta gli standard qualitativi più elevati, perfetta per chi desidera un prodotto che mantenga inalterate tutte le sue proprietà nutrizionali e organolettiche. Visita il sito di Terzaluna e scopri come arricchire la tua dispensa con il meglio che la natura ha da offrire.

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo
Plant lovers