Warning: file_get_contents(): SSL: Handshake timed out in /home/customer/www/terzaluna.com/public_html/vqmod/vqcache/vq2-catalog_controller_product_product.php on line 1216Warning: file_get_contents(): Failed to enable crypto in /home/customer/www/terzaluna.com/public_html/vqmod/vqcache/vq2-catalog_controller_product_product.php on line 1216Warning: file_get_contents(https://white.zoorate.com/gen?w=wp&MerchantCode=10213169&t=microdata&version=2&sku=204): failed to open stream: operation failed in /home/customer/www/terzaluna.com/public_html/vqmod/vqcache/vq2-catalog_controller_product_product.php on line 1216 Pimento Della Miglior Qualità | TerzaLuna.com
pepe della giamaica o pimiento

  • Ottimo per arricchire salse e intingoli
  • Insaporisce carni, zuppe e stufati
  • Si può aggiungere al pepe per arricchirlo di sapore

Opzioni

    A partire da
  • 3,00€

Prezzo in Punti Fedeltà: 3
SPEDIZIONI IN 48H Consegna Express
SPEDIZIONI GRATIS Oltre le 35 €

Spezia dai mille utilizzi e nomi

Pimenta dioica

Origine: Jamaica

Formato: frutti interi

Il pimento è una spezia dai mille nomi. Il suo nome scientifico è Pimenta Dionica, ma venne chiamato - ed è spesso noto come - Allspice dagli inglesi nel 1600 poichè, come dice il nome stesso, sembrasse che contenesse al suo interno gli aromi di altre spezie conosciute come la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano. All'interno di questa pagina racconteremo come utilizzarlo in cucina o al bar - è un ingrediente di moltissimi cocktail se non lo sapessi - ti parleremo delle sue proprietà. 

Cenni Generali

Il pimento è il frutto secco della pimienta dioica un albero della famiglia delle mirtacee (infatti in inglese viene anche chiamato myrtle pepper, ossia "pepe mirtillo"). Questa incredibile spezia viene anche chiamata con il nome di “quattro spezie” perché il suo sapore ne ricorda appunto quattro diverse: noce moscata, cannella, chiodi di garofano, e pepe. Proviene dalla zona del centro America, Messico Meridionale e Grandi Antille, ma nel tempo è stato coltivato in tantissime altre zone del mondo che condividono la tipologia di clima con le aree di cui è originario. I Maya la utilizzavano già in diversi ambiti, anche inserendola nel processo di mummificazione; dopo l’arrivo di Cristoforo Colombo, il quale nutrì curiosità per questa spezia, iniziò il suo commercio con l’Europa, ma senza molto successo. Si tratta, infatti ancora oggi di un ingrediente poco utilizzato, forse perché molto aromatico, che nella nostra cucina non ha trovato spazio.

Proprietà e benfici

Le sue foglie possiedono virtù tonificanti e vengono anche utilizzate in cucina. Dalla pianta del pimento è possibile estrarre inoltre un olio essenziale di altissima qualità che ritroviamo sia nelle foglie che nei frutti: l’eugenolo (lo stesso dei chiodi di garofano). In cucina le ricette appartenenti alla cultura sud americana sono molte: si utilizza per creare salse e condire zuppe, carni e stufati. Inoltre se ne ricava in India un famoso liquore. Un utilizzo semplice e stuzzicante può essere quello di miscelare questa spezia al pepe che utilizziamo tutti i giorni per dargli un tocco più esotico. Da fare nel macinino stesso.

Utilizzi in cucina

Come accennato, le possibilità sono svariate essendo una spezia in grado di donare alla pietanza un aroma unico che unisce quelli di noce moscata, cannella, pepe e chiodi di garofano. Dalle sue origini ad oggi è ingrediente di ricette di tante altre culture oltre quelle dove per primo è stato utilizzato. Ad esempio è diventato una spezia molto utilizzata nella cucina medio-orientale dove viene utilizzato per aromatizzare piatti di carne e stufati. Negli Stati Uniti e in Inghilterra invece questa spezia giamaicana è adottata nella preparazione di alcuni dolci e dessert. È inoltre molto utilizzata persino in Polonia dove è in ingrediente trasversale che accompagna e arricchisce moltissimi tipi di pietanze dalle zuppe ai dolci. 

Può infine essere un ingrediente di cocktail e drink molto raffinati e ricercati, si presta bene alle combinazione con i rum e dei drink estivi freschi e dissetanti. Può anche essere ingrediente di drink analcolici e abbinato ad estratti e succhi di frutta.

General
Gusto Balsamico
Gusto Pungente

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo
Plant lovers