• Proveniente da agricoltura biologica
  • Raccolto a maggio 2018
  • Tè nero giapponese, una rarità  assolutamente da provare
  • 90°
  • 2g
  • 3-5 min

Opzioni

    A partire da
  • 9,00€

  • Biologico
SPEDIZIONI IN 48H Consegna Express
SPEDIZIONI GRATIS Oltre le 65 €

KAWANABE

-Tè Nero Giapponese-

Proveniente da agricoltura biologica
Raccolto 2018

Origine: Giappone, provincia di Kagoshima

Cultivar: Benifuuki

Siamo ben abituati a bere tanti tè giapponesi verdi: Sencha, Bancha, Matcha etc., ma non siamo per niente abituati ai tè neri giapponesi! Una novità assoluta che merita un primo piano per il profilo che questo tè presenta.

I tè neri giapponesi o Kocha (紅茶) differiscono dai classici tè neri ai quali siamo abituati. La loro percentuale di ossidazione è più bassa, derivano da cultivar utilizzati principalmente per il tè verde e il loro terroir è quello giapponese, da sempre utilizzato per i verdi. Tutto questo si traduce in una infusione più delicata ed aromatica, con note di dolci tra frutta e miele. Il nome di questo tè deriva dalla provincia di Kawanabe, situata nel distretto di Kagoshima a sud dell'isola nipponica. Qui viene coltivato e lavorato il tè nero giapponese Kawanabe.

A differenza della maggior parte dei tè neri il suo processo di lavorazione delle foglie è delicato e le sue foglie non raggiungono un grado di ossidazione pari ai classici neri. In più la vicinanza con il mare dona a questo infuso un aroma ed un gusto ancora più particolare. Le sue note oscillano tra l'agrumato ed il floreale, ricordando a volte l'agrume giapponese yuzu.

Il cultivar utilizzato per questo tè è il Bennifuki, frutto di innesti tra un cultivar indiano che produce alcuni tra i migliori Darjeeling in India e il Benihomare, un cultivar di assamica.

General
Certificazioni Biologico

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo