Pu Erh Sheng Cha 2016

  • Raccolto 2016
  • Gallette da 100g
  • Proviene da alberi selvaggi di tè di 50-60 anni di età 
  • 90°
  • 3 g ogni 100 ml
  • 1/2 min. di infusione

Opzioni

    A partire da
  • 15,90€

  • Antiossidante
  • Depurativo
SPEDIZIONI IN 48H Consegna Express
SPEDIZIONI GRATIS Oltre le 35 €

Pu erh Sheng Cha. Yunnan, Lin Cang

Raccolto 2016

 

Proveniente da alberi selvatici di tè di 50-60 anni di età.

Il pu erh è fornito in torte intere da 100g.

Questa annata di Pu erh è caratterizzata da un gusto particolarmente floreale e fruttato, un vero piacere del palato! Questo tè può essere comprato anche solo per l’invecchiamento. Più passerà il tempo più il suo gusto sarà rotondo e sottile. Il Pu erh Sheng  migliora con il tempo, diventando sempre più delicato, a differenza del Pu erh Shu, caratterizzato da una post fermentazione indotta con alte temperature, le quali uccidono la carica microbica che invece dona al Pu erh Sheng le sue declamate proprietà. Infatti i batteri che i Pu erh Sheng sviluppano nella post fermentazione risultano essere degli ottimi alleati per la nostra salute: diminuiscono il colesterolo, sono drenanti e aiutano a bruciare i grassi più in fretta.

Ma in Cina sono bevuti principalmente per il loro gusto delicato. Non è facile trovare un buon Pu erh in Europa, spesso ci si imbatte in Pu erh dal basso costo che sanno di terra e pesce. Questo è il classico Pu erh Shu, dove la post fermentazione indotta è stata fatta male, ottenendo un prodotto di scarsissima qualità e dalle proprietà praticamente nulle. Un buon Pu erh è il lavoro attento di saggezza, esperienza  e osservazione.

Questo tè va preparato secondo il metodo gong fu cha che prevede piccole infusioni ripetute con le stesse foglie, di breve durata con una maggiore quantità di foglie. Prima di procedere all’infusione le foglie vanno sciacquate con acqua calda. Le migliori teiere per il gong fu cha dei Pu erh sono le teiere Yixing.

PREPARAZIONE DEL PU ERH

  1. Per preparare una teiera di Pu Erh si deve innanzitutto rompere la galletta, lo si può fare con un coltello, meglio se con il coltello da Pu Erh. Si ricava un pezzo di circa 4-5 gr per una teiera da 200ml. Cercare di non frammentare troppo la galletta.
  2. Si riscalda la teiera con acqua calda che verrà poi gettata. Questo serve a riscaldare la teiera e prepararla all’infusione.
  3. Inserire il tè nella teiera e farne un’infusione di 10-15’’ che getteremo via.
    Questo è il risciacquo delle foglie che serve ad aprirle ed eliminare impurità e note più amare.
  4. Si procede alla vera infusione del tè che non dovrebbe superare i 60’’
  5. Dopo la prima infusione si lasciano le foglie nella teiera (senza acqua) per le altre infusioni.
    La seconda generalmente è sempre corta (45-60’’) le seguenti diventano mano a mano più lunghe
    Le multiple infusioni devono essere fatte in giornata, altrimenti il tè si ossida.

Questo metodo di infusione segue i principi del gong fu cha, nel quale si aumentano le quantità di tè nella teiera e si riducono i tempi di infusione. Il suo obiettivo è estrarre le note di gusto migliori dalle foglie.

Oltre al tè Pu Erh puoi trovare altre varietà di tè cinesi nella sezione dedicata.

General
Certificazioni Antiossidante
Certificazioni Depurativo
Gusto Floreale

Scrivi una recensione

Nota: Il codice HTML non viene tradotto!
    Negativo           Positivo

Tag: pu erh, pu'erh, pu er