Supplì Cacio e Pepe

Supplì Cacio e Pepe

Supplì Cacio e Pepe “al Telefono”: La Ricetta dello Street Food Romano

I supplì di riso cacio e pepe sono una variante del classico supplì con sugo e mozzarella, o “supplì al telefono” della tradizione romana. In questa versione alternativa, sono combinati ad un altro classico della cucina romana, la cacio e pepe, per un finger food rivisitato e sfizioso da cuocere fritto o al forno, in una versione più leggera. Vediamo insieme l’occorrente e il procedimento per preparare degli ottimi supplì filanti al cacio e pepe, una vera golosità!

Supplì Cacio e Pepe: Ricetta

I supplì sono una delle ricette più classiche della cucina italiana, un piatto del riciclo, preparato utilizzando il riso al sugo avanzato e, perché no, del pangrattato ottenuto dal pane raffermo. Vogliamo proporveli in una variante diversa, una rivisitazione del piatto laziale: i supplì cacio e pepe. I supplì bianchi sono molto diffusi negli ultimi anni, essendo questo finger food versatile ad essere proposto in diverse vesti, dai supplì all’amatriciana ai supplì alla carbonara. La versione cacio e pepe unisce due piatti essenziali della cucina romana, un antipasto o aperitivo croccante e dal cuore filante e saporito. Per prepararli vi suggeriamo di utilizzare il pepe di Sichuan, dal sapore di fiori, leggermente pepato, con note di limone e menta, ma potete sbizzarrirvi sperimentando i gusti degli altri pepi in vendita su Terza Luna, dai sapori diversi, aromatici e particolari: perché non provare dei supplì cacio e pepe con il pepe lungo, o ancora per una nota speziata ma poco piccante, sperimentare con il pepe del Madagascar o il pepe Tellicherry? Esplorate la nostra selezione di pepe e divertitevi a creare la vostra ricetta personalizzata.

Vuoi Cimentarti nella Preparazione dei Supplì Cacio e Pepe? Scopri la Nostra Selezione di Pepe

Abbiamo selezionato oltre 700 prodotti di finissima qualità scelti tra decine di produttori sparsi in tutto il mondo. Terza Luna è il punto di riferimento per tutti gli appassionati di spezie e tè. 

Scopri i Pepi Pregiati Terza Luna

Ma come si preparano i supplì cacio e pepe? Vediamo insieme tutte le fasi della preparazione e l’occorrente per un finger food sorprendente e raffinato. 

supplì cacio e pepe

Ingredienti

  • 350 gr di Riso
  • Vino Bianco
  • 500 ml di Brodo Vegetale
  • 50 gr di Burro
  • Pepe di Sichuan
  • 80 gr di Pecorino Romano
  • 20 gr di Parmigiano
  • 1 Mozzarella
  • 2 Uova
  • Farina per la Panatura
  • Pangrattato per la Panatura
  • Sale
  • Olio per Friggere

Tempo e Difficoltà

  • Difficoltà: media
  • Dosi: per 6 persone
  • Tempo di Preparazione: 30 minuti
  • Tempo di Cottura: 5 minuti / 45 in forno

Procedimento

  • Il primo passo è quello di preparare il riso, che dovrà essere tostato per un paio di minuti. Aggiungere il vino e lasciarlo sfumare, quindi aggiungere pian piano il brodo caldo, un mestolo per volta, fino a cottura. In alternativa potete preparare il riso per i supplì cacio e pepe nel bimby.
  • Una volta cotto il riso (accertarsi di tenerlo leggermente al dente) conditelo, aggiungendovi il burro, il pecorino, il parmigiano ed il pepe macinato, regolando di sale. Mescolare accuratamente, finché tutti gli ingredienti non saranno amalgamati a dovere, e successivamente lasciarlo raffreddare.
  • Tagliare la mozzarella a cubetti. Quando il riso sarà sufficientemente freddo, modellarlo nella classica forma del supplì, farcendo le palline di riso con i cubetti di mozzarella.
  • Lasciate i supplì a raffreddare in frigorifero per 15 minuti. Nel mentre sbattete le uova, e preparate un piatto con della farina ed un piatto con del pangrattato per la panatura.
  • Togliete i supplì cacio e pepe dal frigorifero, panateli passandoli prima nella farina, nell’uovo e sccessivamente nel pangrattato. Per una panatura croccante ripetete il processo.
  • Friggete i supplì cacio e pepe in abbondante olio bollente. Se preferite, potete cuocerli anche al forno, disponendoli in una teglia rivestita da carta forno e cospargendoli d’olio, facendoli cuocere a 200°C per 20 minuti, avendo l’accortezza di rigirarli.

Una volta cotti, siete pronti a gustare i vostri supplì cacio e pepe: ricordatevi che sono più buoni se mangiati appena fritti! Per un’aggiunta sfiziosa divertitevi a sperimentare i diversi tipi di pepe che trovate nella nostra sezione di pepi rari e pregiati.

 

Articoli Correlati

Terza Luna Scritto da Terza Luna