Tè: Una Fonte di Antiossidanti

Tè: Una Fonte di Antiossidanti

Effetti e Benefici di una Bevanda Millenaria: il Tè Antiossidante 

Il consumo del tè, considerata la bevanda più antica e bevuta al mondo dopo l’acqua, produce numerosi effetti benefici sul nostro organismo. Bevuto freddo o caldo, conserva proprietà uniche che la rendono una delle bevande più salutari. In natura sono presenti diverse varietà ricche di antiossidanti, molecole che donano ossigeno al nsotro corpo. Ma qual è il tè con le maggiori proprietà benefiche e antiossidanti? 

tè bevanda antiossidante

Tè: Origini, Descrizione e Usi

Il , o Thè, rappresenta la seconda bevanda più utilizzata al mondo dopo l’acqua, e viene ricavato dalle foglie della pianta Camelia Sinensis. Oggi la bevanda è diffusa in tutto il mondo, ma ha origini antichissime risalenti alla civiltà cinese e, prima di essere conosciuto in Europa, è stato consumato per oltre 2000 anni (leggi l’articolo sulle origini e storia del tè). Ben presto il suo utilizzo si diffuse come bevanda servita al termine dei pasti più raffinati. Tuttora il tè rivestite diversi ruoli in veste di cerimoniale, medicinale e sostanza medicamentosa, grazie alle sue numerose bio-attività che lo rende un prodotto della salute e un’ottima bevanda antiossidante.

Benefici e Proprietà del Tè Antiossidante

Il tè è considerato una bevanda salutare, ricca di proprietà antiossidanti e benefiche, e negli ultimi anni si è evidenziato come le diverse varietà di tè contengano sostanze naturali, diverse dalla teina, che hanno effetti benefici sulla salute. Si tratta prevalentemente dei polifenoli, molecole antiossidanti e protettive nei confronti di molte malattie, se consumate in quantità discrete e con regolarità, in grado di contrastare la diffusione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento e della degenerazione cellulare.

Molti medici raccomandano il consumo di tè verde e tè nero (visita la sezione di tè neri terza luna) per ridurre i rischi di cancro in quanto hanno la caratteristica di poter prevenire la formazione delle cellule cancerogene grazie all’alto numero di polifenoli. Il tè verde (scopri i tè verdi in vendita su terza luna) , inoltre, si è rivelato molto efficace per combattere la leucemia, a causa di un componente, conosciuto come EGCG, che ha un potere ossidante 20 volte maggiore rispetto alla Vitamina E nel proteggere i lipidi del cervello. I polifenoli sono utili per inibire l’assorbimento del colesterolo nel sangue e prevenire la formazione di grumi nel flusso sanguigno, oltre a raccogliere e disattivare i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare che possono portare problemi cardiovascolari, tumori, infiammazioni, artriti oltre al morbo di Alzheimer e al Parkinson.

Il è anche conosciuto per le proprietà dissetanti, bevanda perfetta per ripristinare i liquidi persi: gli specialisti ne raccomandano il consumo in maniera frequente e in piccole quantità per ottenere i migliori risultati. Anche nel conteggio delle calorie il tè vanta zero calorie e zero grassi.

tè ricco di antiossidanti

Il Tè: Bevanda Antiossidante

Il tè è una bevanda antiossidante, ma non tutte le tipologie lo sono, solo i tè verdi e gli oolong poco fermentati. Sappiamo che matcha e gyokuro, i tè che vengono ombreggiati durante la coltivazione, ne hanno un po’ meno ma in linea generale tutti i tè verdi sono ricchi di antiossidanti.

Il tè verde è ricco di proprietà antiossidanti poiché le sue foglie giovani e i germogli contengono la più alta percentuale di polifenoli presente in natura. Quest’ultimi svolgono azioni antiossidanti utili a proteggere le nostre cellule dalla formazione dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cellulare e di molte patologie croniche. I radicali liberi possono aumentare nel nostro corpo a seguito di numerosi fattori, quali l’inquinamento, il fumo, o lo stress sia mentale che fisico per citarne solo alcuni.

Cosa Sono gli Antiossidanti? Polifenoli, Catechine ed EGCG

Cosa sono gli antiossidanti? Sono polifenoli, i quali costituiscono un gruppo eterogeneo di sostanze naturali, particolarmente note per la loro azione positiva sulla salute umana. In natura i polifenoli vengono prodotti dal metabolismo secondario delle piante, dove in relazione alla diversità chimica che li caratterizza ricoprono ruoli differenti.

In natura troviamo moltissimi tipi di polifenoli, caratterizzati da una spiccata variabilità strutturale e funzionale. Le catechine sono polifenoli del tè a potente azione antiossidante, cha hanno la formula base C6H5OH e dalla quale se ne sviluppano diverse. Il tè soprattutto ne ha 10, di cui tre sono le principali: EGC, ECG ed EGCG.

Un antiossidante è una molecola che inibisce l'ossidazione di altre molecole. Le reazioni di ossidazione possono produrre radicali liberi. Sebbene i radicali liberi si formino naturalmente all'interno del nostro corpo, possono causare reazioni che finiscono per danneggiare le cellule. Il nostro organismo dispone di meccanismi naturali per prevenire o curare i danni causati dai radicali liberi. Uno di questi è usare vitamina C ed E, che sono anche antiossidanti. Una delle migliori proprietà dell'EGCG è che ha un effetto antiossidante ancora più elevato di quelle vitamine.

Circa la metà del contenuto di catechina nel tè verde è EGCG, motivo per cui è oggetto di molte ricerche sui benefici del tè verde. Tuttavia, diversi tipi di tè verde hanno un contenuto di catechina antiossidante diverso. Le foglie superiori, le più giovani della pianta del tè verde, contengono più catechina rispetto alle foglie inferiori. Inoltre, le foglie dei raccolti successivi contengono anche più catechina. Ad esempio, le foglie superiori di ichibancha hanno meno contenuto di catechina rispetto alle foglie superiori di nibancha. Per complicare ulteriormente le cose, il contenuto di catechina varia ampiamente a seconda della posizione e della quantità di luce solare che le foglie di tè ricevono.

Scopri i Tè verdi in vendita su Terza Luna

tè matcha antiossidante

Benefici degli Antiossidanti

È importante in quanto nel nostro corpo si producono delle reazioni per produrre energia dove si consuma ossigeno. Questo avviene per qualsiasi cosa, correre, mangiare e perfino respirare. Così facendo, si generano dei radicali liberi, ovvero delle molecole ossidate che hanno bisogno di riprendersi in quanto rimangono senza ossigeno. Sebbene i radicali liberi si formino naturalmente all'interno del nostro corpo, possono causare reazioni che finiscono per danneggiare le cellule. Lo fanno togliendo l’ossigeno, quantità elevate possono contribuire ad aumentare la secchezza e l’invecchiamento della pelle, o ancor peggio può portare a molte malattie, tra le quali il cancro.

Bevendo un tè, integriamo nel nostro corpo gli antiossidanti e quindi le molecole di ossigeno. Non possiamo arrestare questo invecchiamento, ma più antiossidanti prendiamo più lo rallentiamo.  Gli antiossidanti non sono solo presenti nel tè, ma un po' ovunque. La vitamina C è un potente antiossidante, ma il EGCG ha un’efficacia addirittura maggiore. La classifica degli antiossidanti è ampia e molti sono presenti nel tè.

Tipi di Tè: Quali Sono i Più Antiossidanti?

In natura sono presenti diverse varietà di tè ricca di antiossidanti e pertanto è bene sapere quali hanno le maggiori proprietà antiossidanti (leggi l’articolo sulle differenze e proprietà delle varianti di tè), e perché no, quale possa essere il tè più ricco di antiossidanti:

Tè Verde

Probabilmente la bevanda antiossidante più conosciuta e bevuta al mondo. Non si ossida in quanto alle foglie raccolte viene applicata una fonte di calore tale da stabilizzare e bloccare il processo di ossidazione. Il gyokuro e il sencha come tè verdi sono i migliori a livello medicinale. Man mano che la foglia diventa più vecchia e prende più sole avrà più antiossidanti. Il tè sencha o bancha antiossidante sarà più ricco di un gyokuro ma, sarà anche più ricco di caffeina e avrà più polifenoli che potranno essere aggressivi per lo stomaco. Sarà necessario saper ben bilanciare le quantità.

 

Su Terza Luna troverai disponile una grande varietà di Tè Verde

 

Tè Matcha

Il tè matcha ha proprietà antiossidanti superiori rispetto a qualsiasi altro tè verde. Questo è possibile perché il tè matcha si prepara per sospensione e non per infusione, quindi la polvere viene direttamente miscelata in acqua calda, conferendogli una concentrazione di sostanze maggiore. Infatti, contiene circa 10g di catechine per 100g di Matcha, decisamente di più rispetto al normale tè verde in bustina. Il tè matcha ha proprietà antiossidanti 10/20 volte superiori ad un tè verde di buona qualità.

Scopri come eseguire il tradizionale rito della preparazione del Tè Matcha.

Acquista su Terza Luna il Tè Matcha di miglior qualità

 

Tè Nero

Il tè nero presenta meno effetti antiossidanti e proprietà rispetto al tè verde in quanto, venendo ossidato, perde tutti gli antiossidanti con l’esposizione.

Su Terza Luna il Tè Nero di alta qualità

 

Tè Bianco

Il tè bianco ha pochi antiossidanti perché poco esposto al sole, si ottiene infatti dalle prime gemme appena nate, e gli antiossidanti, essendo collegati alla fotosintesi, sono presenti in quantità minore. È tuttavia molto ricco di amminoacidi, di oli essenziali e di molecole che aiutano a difenderci in natura. Se si vogliono assumere più antiossidanti è maggiormente consigliato tè verde.

 

Su Terza Luna sono disponibili diverse varietà di Tè Bianco

 

Tè Oolong

Il tè oolong presenta sia proprietà salutistiche tipiche del tè verde che del tè nero, e pertanto viene considerato una via di mezzo. Quelli poco ossidati hanno più antiossidanti.

 

Acquista su Terza Luna il Tè Oolong di miglior qualità

 

 

tè verde antiossidante

Quando Bere il Tè?

Quando bere il tè? Per gli antiossidanti quando si vuole, ma un tè molto ricco di antiossidanti come il sencha è meglio preso al mattino, così lda evitare gli effetti collaterali ascrivibili alla caffeina. Alle ore serali preferire un matcha o un gyokuro. Scopri quali sono i migliori abbinamenti tra tè e biscotti

Controindicazioni

Certo, le proprietà benefiche sono un plus di questa bevanda, ma quali sono invece le sue controindicazioni? Come tutti gli alimenti, se assunto in quantità eccessive il tè verde può portare a diversi problemi; questi sono legati soprattutto al suo alto contenuto di caffeina che può portare ad effetti negati come: insonnia, vomito e acidità di stomaco e aumento della pressione sanguigna. Chi soffre di intestino debole deve evitare il sencha o di bere troppo tè perché gli antiossidanti come polifenoli possono essere aggressivi e irritanti. 

Leggi l’articolo sugli effetti negativi del bere troppo tè

 

Articoli Correlati 

Terza Luna Scritto da Terza Luna