Pimentón: Ricette e Uso Gastronomico

Pimentón: Ricette e Uso Gastronomico

Come utilizzare il Pimentón? 3 Ricette Sfiziose per Sfruttare le Note Affumicate della Paprika Spagnola

Il Pimentón de la Vera, o paprika spagnola, è l’ingrediente segreto che rende speciale la cucina iberica. Una spezia dolce e affumicata che permette di aggiungere un aroma profumato ai piatti in cui viene utilizzato. Che sia abbinato a carni, verdure o pesce, il Pimentón è un elemento cardine della tradizione spagnola. Scopriamo insieme alcune ricette con protagonista questa paprika affumicata.

Pimentón: Fragranza Immancabile della Cucina Spagnola

Cos’è il Pimentón? Si tratta sostanzialmente di una paprika. Tutti i tipi di paprika derivano da varietà della pianta capsicum annum, nativa del Sud America. Fu Colombo a portarla in Europa e, si narra, a presentarla ai reali Ferdinando ed Isabella d’Aragona in un monastero dell’Extremadura, regione spagnola a cui si associa il Pimentón. Si racconta che i monaci di quel monastero avessero poi piantato i semi di quel peperone, che oggi viene coltivato in tutta la parte meridionale della Spagna, in particolare a La Vera, da cui proviene il Pimentón a denominación de origen protegida.

pimenton e altre spezie

Ma come si ottiene il Pimentón de la Vera? Questa spezia ha molto da raccontare in merito alla storia e alla tradizione spagnola. In autunno, i peperoni vengono raccolti e messi ad essiccare su un fuoco di legno di rovere per circa 10-15 giorni, processo che dà alla spezia la particolare affumicatura. Il Pimentón è dunque ahumado, affumicato, e aggiunge una nota molto particolare ai piatti in cui viene utilizzato.

Su Terza Luna potrai trovare diverse varietà di Pimentón in vendita online che dipendono dalla pianta e dal cultivar, con diversi livelli di capsaicina, ovvero di piccantezza:

  • Pimentón dulce,
  • Pimentón agrodulce,
  • Pimentón picante.

Responsabile del sapore aromatico del chorizo ed utilizzato per insaporire spezzatini, zuppe e tapas, vogliamo condividere con voi alcune ricette semplici ma gustose in cui questa paprika è in grado di elevare il sapore del piatto. Vediamo dunque come si usa il Pimentón nel migliore dei modi, imparando dalle preparazioni della tradizione spagnola.

 

Compra online Pimenton de la Vera DOP su Terzluna.com!

ACQUISTALO ONLINE SU TERZALUNA.COM

 

ricetta pulpo alla gallega con pimenton

Polpo alla Gallega

Il polpo alla Gallega, o polbo á feira, è una delle ricette più tradizionali spagnole, anche noto come pollo alla galiziana. Si tratta di un piatto a base di polpo e patate, spesso servito come tapa, il cui ingrediente cardine è proprio il pimentón, spezia molto utilizzata nella cucina locale. Secondo Penelope Casas, scrittrice food&wine ed esperta di cucina spagnola, ‘alla gallega’ è qualunque cosa preparata con paprika e olio d’oliva.

Nella riproduzione di questo piatto spesso si tende a sostituire il pimentón con un semplice peperoncino, ma chi è stato in Galizia ed ha assaggiato la ricetta originale del polpo galiziano al pimentón de la Vera saprà notare le differenze. La ricetta che vi forniamo è quella della tradizione, per un polpo morbido e speziato.

Difficoltà: Media

Preparazione: 20 minuti

Cottura: 1 ora e 30 minuti

Ingredienti:

  •         1 Kg Di Polpo
  •         4 Patate Grandi
  •         Olio Extravergine d’Oliva
  •         Mezza Cipolla Bianca
  •         Prezzemolo
  •         Pimentón de la Vera
  •         Sale grosso q.b.

Come preparare il polpo alla gallega? Ecco il procedimento:

  • Il primo step è quello di pulire il polpo. Riempite una pentola d’acqua e aggiungetevi mezza cipolla ed il sale grosso. Portate l’acqua ad ebollizione e immergetevi i tentacoli per brevissimo tempo per tre volte, in rapida successione. Così facendo questi si arricceranno ed eviterete che la pelle del polpo si stacchi.
  • Dopo questo procedimento, immergete completamente il polpo in acqua bollente e fatelo cuocere a fuoco basso per circa un’ora. Dopodiché spegnete il fuoco e lasciate riposare il polpo nella sua acqua per circa 15 minuti.
  • Scolate il polpo, trasferitelo su un tagliere e tagliatelo in piccoli bocconcini.
  • Lavate le patate e ponetele in una pentola d’acqua, portando ad ebollizione e cuocendo finché tenere. Scolarle, lasciarle raffreddare e rimuovere la buccia. Tagliatele a rondelle e disponetele su un piatto da portata.
  • In una ciotola, condite il polpo con olio d’oliva e Pimentón. Disponete il polpo sulle patate a fette e cospargete con una spolverata di prezzemolo.

Potete servire il polpo alla gallega come tapa, o in una ciotola come insalata; in ogni caso sarete sicuri di gustare un piatto semplice e gustoso, arricchito dal particolare sapore spagnolo del Pimentón.

Ricetta paella con pimenton

Paella con Pimentón e Pesce

Attingendo nuovamente alla tradizione spagnola, quella Valenciana questa volta, non possiamo non suggerire di apprezzare il gusto affumicato del Pimentón nella classica paella, pietra miliare della cucina iberica. La paella prende il nome dalla tipica padella in cui viene preparata, che garantisce una cottura uniforme del riso. In questa ricetta offriamo una versione speziata di paella con verdure e pesce. Fondamentale in questa preparazione è, come si può immaginare, la padella, che deve essere una paellera o una padella molto grande per assicurare la cottura corretta.

Difficoltà: Bassa

Tempo di preparazione: 1 ora

Ingredienti:

  •         400 g di Riso Bomba
  •         1 bustina di zafferano
  •         1 cucchiaio di Pimentón de la Vera
  •         2 spicchi d’aglio
  •         Brodo vegetale per la cottura
  •         12 Gamberi
  •         ½ KG di cozze
  •         ½ KG di vongole
  •         1 cipolla
  •         150 g di piselli
  •         2 peperoni rossi
  •         200 grammi di seppie
  •         Sale q.b
  •         Un bicchiere di vino bianco
  •         Olio d’oliva

Procedimento

  • Preparare le verdure: tagliare aglio e cipolla finemente, pulire e tagliare i peperoni a cubetti.
  • Mettere dell’olio d’oliva nella padella, farlo scaldare e cuocere i gamberi. Salarli e rimuoverli dalla padella.
  • Cuocere le cozze nella stessa padella, aggiungere sale e vino bianco e coprire, facendole schiudere. Rimuoverle dalla paellera.
  • Versare cipolla e aglio nella padella e far soffriggere per poi aggiungere i peperoni ed i piselli.
  • Una volta cotti, aggiungere le seppie tagliate a striscioline, cuocere per circa 5 minuti e salare.
  • Aggiungere il riso, avendo cura di farlo ben tostare. A questo punto aggiungere le vongole, il Pimentón e lo zafferano ed il brodo di pesce caldo. La paella dovrà cuocere per circa 10 minuti, senza essere mescolata.
  • Una volta che il brodo è stato completamente assorbito, spegnere il fuoco e adagiare sul riso le cozze ed i gamberi. Lasciar quindi riposare la paella, coperta, per almeno 5 minuti per permettere al riso di terminare la sua cottura.

Servite la vostra paella al pimenton con fettine di limone ed una spolverata di prezzemolo! 

Ricetta con pimenton gulash

Goulash al Pimentón de la Vera

Benché il Pimentón provenga dalla Spagna, dove per prima la paprika giunse dall’America, possiamo trovare una fortissima tradizione di questa spezia anche in Ungheria. Qui la paprika è considerata la spezia nazionale, ed è la protagonista del suo piatto più rinomato, il goulash. Anche se l’Ungheria è molto più famosa per la paprika, si racconta che sia stato il re spagnolo Carlos V a consigliarla a sua sorella Maria d’Austria, regina d’Ungheria e Boemia.

La paprika ungherese è generalmente più piccante del Pimentón, che può essere trovato nelle tre varianti dulce, agrodulce e picante. In questa ricetta abbiamo voluto proporre una commistione tra due paesi, offrendovi una versione ‘iberico-ungarica’ del famoso spezzatino.

Se anche voi amate il gusto di uno spezzatino di carne e verdure ma trovate il goulash troppo forte e pungente, vi invitiamo a provare questa variante col pimenton dulce per un gusto più profondo e boisé, ma al contempo più delicato.

Difficoltà: Media

Tempo: 2 ore e 30

Ingredienti:

  •         1 Kg di carne di manzo
  •         500 g di patate
  •         2 peperoni rossi di media grandezza
  •         1,5 l di brodo di carne
  •         Sale q.b.
  •         Pepe q.b.
  •         20 g di Pimentón
  •         Un cucchiaio di semi di cumino
  •         1 spicchio d’aglio
  •         Olio d’oliva
  •         2 cipolle bianche tritate
  •         Due cucchiai di farina
  •         3 foglie d’alloro
  •         200 g di pomodori ramati

Procedimento:

  • In una casseruola dal bordo alto, scaldate l’olio con la cipolla tritata e cuocete finché non sarà appassita. Tagliate la carne di manzo in bocconcini e rosolatela nella casseruola, mescolandola spesso.
  • Quando la carne sarà sigillata, aggiungete la farina, il Pimentón e i semi di cumino. Mescolate.
  • Aggiungete l’aglio pelato e i pomodori tagliati a cubetti, le foglie d’alloro, e mescolate ancora. Salate e pepate.
  • Aggiungete il brodo fino a coprire la carne, coprite con un coperchio e lasciate cuocere per un’ora e mezza.
  • Preparate i peperoni. Tagliateli a metà, rimuovete i semi e tagliateli a striscioline. Pelate le patate e tagliatele a cubetti. Uniteli al goulash.
  • Mescolate e fate cuocere ancora per mezz’ora, aggiungendo brodo se necessario.

Servitelo caldo, in una terrina di coccio, con un’ultima spolverata di Pimentón e un cucchiaio di sour cream.

Dove trovare il Pimentón de la Vera?

Su Terza Luna troverete diverse varietà di Pimenton de la Vera proveniente dalla Spagna per arricchire le vostre dispense con una spezia particolare, da veri intenditori! Scopri il Pimentón in vendita online e stupisci i tuoi ospiti con un gusto nuovo ed intenso. Siamo un e-shop di spezie online e ci premuriamo di ricercare i migliori e più rari prodotti e tè da tutto il mondo per i nostri clienti appassionati. Scopri anche la nostra sezione di spezie ed effettua subito il tuo acquisto!

Prova il nostro Pimenton!

ACQUISTALO ONLINE SU TERZALUNA.COM

Terza Luna Scritto da Terza Luna