Açai Bowl: La Ricetta per Prepararla

Açai Bowl: La Ricetta per Prepararla

Cos’è e Come si Prepara l’Acai Bowl

Il trend è arrivato dall’America, e si sta pian piano diffondendo in tutto il mondo: l’açai bowl è ormai diventata la colazione prescelta dagli appassionati di alimentazione sana e di cibi trendy, belli da vedere… e da fotografare! Ma di cosa si tratta? Forse vi siete già imbattuti, scorrendo Instagram o Pinterest, in foto di queste ciotole di smoothie denso e dal colore viola, quasi simile al gelato, decorate certosinamente con frutta secca, fresca, cereali e semi: si tratta proprio delle coloratissime acai bowl, preparate con le bacche di açai, un frutto ricco di nutrienti e proprietà salutari. Vediamone insieme i benefici e come prepararla a casa.

açai bowl

Cos’è L’Acai Bowl?

L’açai bowl, o açai na tigela è una ricetta tipica del Brasile, molto diffusa anche negli Stati Uniti dove è diventata un vero e proprio trend, ed una delle colazioni e merende preferite dagli amanti del cibo sano e della nutrizione.

Si tratta di una preparazione dolce, cremosa e fresca, molto simile – per consistenza e aspetto— ad uno smoothie piuttosto denso o ad una granita siciliana. Viene preparato con la bacche dell’açaì, dei frutti molto delicati simili ai mirtilli, coltivati principalmente nel Nord del Brasile.

Le bacche di acai vengono solitamente lavorate per essere commercializzate surgelate o in polvere, ed impiegate principalmente nella preparazione di questa crema dal colore violaceo, che viene realizzata frullando le bacche assieme ad altri frutti congelati, frutti freschi, latte, yogurt o bevande vegetali.

In Brasile, ma ormai in moltissimi altri posti al mondo, le açai bowl vengono vendute in diversi locali e da venditori ambulanti, servite in grandi ciotole o bicchieri e decorate con cereali, granola, frutta secca e fresca, semi, ed altri ingredienti golosi e sfiziosi che vengono spesso disposti in tante piccole righe e pattern diversi sulla superficie del frullato di açai.

Sono anche tantissimi coloro che le preparano in casa per gustare una colazione o merenda ricca, sana e nutriente, a metà tra un gelato ed uno smoothie: la ricetta dell’açai bowl è molto semplice e può essere realizzata utilizzando ingredienti diversi e decorata con toppings golosi e sani allo stesso tempo, che rendono le açai bowl un vero e proprio spettacolo per gli occhi, oltre che per il palato.

Cos’è l’Açai?

L’acai bowl è uno dei modi più diffusi di usare e mangiare le bacche di açai, dei piccoli frutti blu-violacei simili al mirtillo, coltivati principalmente nel Nord del Brasile, a cui sono attribuite numerose proprietà benefiche per la salute.

Le bacche di açai crescono in grappoli su delle palme originarie e diffuse nella zona del Rio delle Amazzoni, e vengono raccolte e successivamente lavorate in diversi modi per la commercializzazione: solitamente vengono denocciolate, impastate in una purea e poi congelate o liofilizzate per ottenerne una polvere. Per l’açai bowl è possibile utilizzare sia le bacche di açai congelate che le bacche di açai in polvere.

Acquista l'Açai in Polvere

açai bacche

Proprietà e Valori Nutrizioali dell’Açai

La notevole popolarità riscossa da questi frutti negli ultimi anni è sicuramente dovuta ai loro importanti valori nutrizionali e alle proprietà salutari ad esse associate: addirittura molti calciatori e surfisti sudamericani ne fanno un largo consumo per via dell’alta densità nutrizionale e valori energetici! Le bacche di açai hanno infatti un alto contenuto di fibre, vitamine A, B, C, E, minerali come il calcio, proteine, acidi grassi, fitoestroli, ed in particolare di antocianine, dei potenti antiossidanti responsabili del colore viola delle bacche ed importanti a livello cardiovascolare.

Questi piccoli frutti sono per questo molto indicati nella preparazione delle açai bowl, in quanto queste ciotole rappresentano un piatto equilibrato e sostanzioso da gustare come colazione o pranzo leggero e rinfrescante. Sono un’ottima fonte di energia, specialmente se le si arricchisce con topping molto ricchi a livello nutrizionale come frutta secca, semi di chia e frutta fresca. Le bacche di açai aiutano a stimolare il drenaggio dei liquidi, lo smaltimento delle tossine, riducono il senso di fame e aiutano l’attività intestinale, hanno un effetto antiossidante benefico per la pelle e l’invecchiamento, supportano l’attività sportiva e la rigenerazione muscolare in quanto adattogene.

Che Sapore Ha l’Açai?

Le bacche di açai hanno un sapore molto goloso, a metà tra il cacao e le bacche di goji. A molti ricordano anche i fichi secchi: potete divertirvi ad utilizzare sapori complementari o discordanti all’interno delle vostre açai bowls, per accompagnare questo gusto così particolare con altri frutti, spezie e semi.

Come si Prepara l’Açai Bowl: Ricetta

La ricetta per preparare l’açai bowl è molto semplice, e non esiste un modo univoco di realizzarla in quanto può seguire i gusti e le preferenze di chi lo prepara: la sua caratteristica principale è l’essere servita in una ciotola capiente, e decorata con i diversi toppings. Proprio come si fa per le smoothie bowls basterà quindi frullare assieme gli ingredienti prescelti, ottenendo un composto denso, vellutato e liscio da poter decorare a piacere e mangiare con il cucchiaio.

Gli ingredienti per realizzare l’acai bowl possono essere variati in base ai gusti personali: immancabile e fondamentale è però l’açai, di cui si possono utilizzare le bacche surgelate oppure in polvere, da frullare assieme agli altri ingredienti. Solitamente si utilizza frutta surgelata come la banana, che viene frullata con del latte vegetale (ad esempio latte di avena, soia o cocco), ed eventualmente un dolcificante come il miele. Molti aggiungono anche dello yogurt, che in questo caso dovrà essere ben freddo, anche di freezer: per una versione vegana si può utilizzare anche in questo caso uno yogurt di soia o di cocco. Gli ingredienti congelati sono molto importanti per la consistenza simile al gelato della base dell’açai bowl, ma non indispensabili.

La polvere di açai o la purea di açai possono infatti essere frullate assieme a frutta fresca e frutta congelata, ghiaccio, frutta e bevande vegetali, frutta e yogurt, o anche solo yogurt, in proporzioni e combinazioni diverse e personalizzate secondo i propri gusti, da aromatizzare con spezie ed essenze a piacimento o da gustare al naturale.

La versione brasiliana ad esempio contiene addirittura solo due ingredienti: la purea di açai e le banane surgelate. In caso troviate la banana troppo dolce e pesante potete sostituirla anche con una zucchina surgelata o un avocado fresco, che daranno la tipica consistenza densa alla vostra açai bowl senza sovrastare il sapore delle bacche di açai.

Anche se la ricetta originale prevede l’utilizzo delle bacche di açai congelate in purea noi suggeriamo di utilizzare l’açai in polvere, più facile da reperire e da utilizzare nelle diverse varianti.

Vediamo ora insieme la ricetta base per preparare una acai bowl gustosa da decorare a piacere.

Ingredienti

  • 5 g di açai in polvere
  • 30 ml di latte di soia (o altra bevanda vegetale)
  • 250 g di yogurt greco
  • Un cucchiaino di miele o sciroppo d’agave
  • Mezza banana surgelata
  • Toppings a scelta (frutti di bosco, granola, semi di chia, frutta secca…)

Acquistal'Açai in Polvere

Tempo di Preparazione

  • 10 minuti

Porzioni

  • 1 persona

Preparazione

  • Per preparare l’acai bowl mettete in un frullatore la banana surgelata, la polvere di açai, il latte di soia, lo yogurt greco ed il miele.
  • Frullate sino ad ottenere una crema liscia ma dalla consistenza densa e vellutata. In caso il composto risulti troppo denso potete aggiungere un cucchiaio di latte di soia.
  • Versate il composto in una ciotola capiente, e decoratelo con i toppings da voi scelti come frutta secca, cereali, semi di chia, fiocchi d’avena e frutta tagliata a fettine disponendoli in righe ordinate o in cerchi concentrici, lasciandoli cadere a pioggia, oppure realizzando una guarnizione seguendo forme e geometrie secondo il vostro senso artistico, per realizzare una açai bowl che non sia solo appetibile ma anche un piacere per gli occhi.
  • A questo punto la vostra açai bowl è pronta, e non vi resta che armarvi di cucchiaio per gustarla!

Consigli

  • Se non avete il frullatore potete utilizzare una base di yogurt greco ben freddo e mischiarlo a dell’avocado, unendo a questo composto la polvere di açai ed il vostro dolcificante.
  • Per rendere l’açai bowl più consistente e densa potete aggiungere dei semi di chia al frullato. In questo caso potete preparare l’açai bowl (senza i toppings, che altrimenti diventerebbero molli a contatto con il frullato) in anticipo, frullando gli ingredienti in una crema, ed amalgamando al composto i semi di chia, che così avranno il tempo di idratarsi e gonfiarsi, addensando la crema. I semi di chia sono un ottimo apporto nutrizionale ed energetico, e sono particolarmente indicati al mattino.
  • Alla base di frutta congelata, yogurt e polvere di açai potete anche aggiungere della frutta fresca: provate a frullare il tutto con lamponi, fragole e mirtilli per complementare il gusto delle bacche di açai.
  • Se non amate lo yogurt o lo trovate indigesto, potete realizzare la base dell’açai bowl semplicemente con frutta congelata e polvere di açai. Lo yogurt offre tuttavia un buon apporto proteico: preferite sempre uno yogurt intero o uno yogurt greco, o per una versione vegana, uno yogurt di soia con l’aromatizzazione che preferite.

acai bowl

Quali Toppings Utilizzare per l’Acai Bowl?

Il vero divertimento nella ricetta dell’açai bowl sta nella scelta dei toppings e nella decorazione di queste grandi ciotole ricche di nutrienti. Potete scegliere di utilizzare un solo tipo di guarnizione, oppure mescolare ingredienti e sapori, unendo diversi tipi di toppings diversi.

I più classici, che solitamente compaiono in tutte le açai bowl servite in bar e locali, sono granola, cereali, fiocchi d’avena e müsli. Non manca anche la frutta fresca, come i frutti di bosco, che si sposano particolarmente bene con l’açai, fragole, ma anche banane a fettine, kiwi e bacche di goji.

Anche la frutta secca è un grande classico, che può essere aggiunta intera oppure in polvere tritata: provate ad esempio a spolverare la vostra açai bowl con della granella di pistacchio, nocciole, mandorle o noci di macadamia. Potete anche utilizzare della frutta essiccata, come ad esempio delle fettine di cocco disidratato, delle fragole essiccate o dei fichi secchi.

Non ci sono regole nella guarnizione delle açai bowl, ed è proprio qui il divertimento: sbizzarritevi e create delle ciotole belle da vedere e gustose, per iniziare la mattina al meglio: aggiungete spezie, semi di chia o di lino, burro d’arachidi o di mandorle, frutti ma anche verdure e fiori eduli, erbe e piante dalle proprietà benefiche o, perché no, del cioccolato o delle fave di cacao.

Se preparate la vostra açai bowl in anticipo, potete far fondere del cioccolato fondente e farlo colare sulla superficie della ciotola, per poi riporla in frigorifero. Al mattino avrete una superficie solida di cioccolato sulla vostra açai bowl, da rompere con il cucchiaio per rivelare la morbida crema sottostante.

Dove Acquistare l’Açai?

La polvere di açai può essere acquistata sul negozio online di Terza Luna in diversi formati per la realizzazione delle tue acai bowls. L’açai in vendita su Terza Luna è ottenuto dalle bacche di açai liofilizzate, a cui viene aggiunta maltodestrina, uno stabilizzatore che permette la conservazione e mantiene la qualità del prodotto e le sue proprietà. In caso acquistiate la purea di açai surgelata, accertatevi che non contenga dolcificanti o conservanti.

Acquista l'Açai in Polvere

Açai Bowl: Conservazione

L’açai bowl può essere preparata al momento, per essere consumata immediatamente. Si consiglia di evitare di conservarla in frigorifero o di congelarla, specialmente da decorata, in quanto i toppings perderanno la loro freschezza e consistenza. È però possibile preparare il frullato base con un po’ di anticipo, ed è consigliabile specialmente se al composto si aggiungono semi di chia, in modo tale da dar loro il tempo di gonfiarsi e compattare il frullato.

Quante Calorie Ha l’Açai Bowl?

La risposta è: dipende. Le bacche di açai contengono circa 70 calorie per 100 grammi, ma chiaramente non sono l’unica componente dell’açai bowl, pertanto l’apporto calorico dipenderà dalla somma delle calorie degli ingredienti utilizzati.

Curiosità

L’açai bowl prende il nome dall’açai, il frutto con cui si prepara la crema base, ricco di vitamine, minerali ed antiossidanti. L’açai bowl costituisce una perfetta colazione nutriente ed antiossidante, e può essere un valido sostituto agli smoothie e ai frullati salutari da bicchiere. Non solo: mangiare un’açai bowl è addirittura preferibile al bere uno smoothie, in quanto ci costringe ad utilizzare un cucchiaio, a sedere e dedicare un momento più lento e raccolto alla colazione, attivando la digestione e consumando un pasto in modo più sano, aumentando il senso di sazietà ed il peristalsismo.

 

Articoli Correlati

Terza Luna Scritto da Terza Luna