7 Consigli per sopravvivere alle feste natalizie

7 Consigli per sopravvivere alle feste natalizie

Come sopravvivere alle abbuffate di Natale?

I consigli di Terza Luna per cercare di non rimetterci le pelle durante le festività natalizie, da cosa evitare durante pranzi e cene a come depurarsi dopo le feste!

Ogni anno la stessa storia: arrivano le festività natalizie e sentiamo la nostra vita in pericolo a causa dei pranzi, cene, aperitivi, brunch, aperi-cene, aperi-pranzi e aperi-colazioni che andremo ad affrontare. Non è forse vero?! Ma quest’anno vogliamo darti alcuni consigli sul come avitare gli eccessi del Natale partendo dalle accortezze da avere durante i pasti e le serate in compagnia di amici e parenti, fino a qualche trucchetto per depurarsi dopo le feste. Iniziamo!

Proteine in ogni pasto

Un modo chiave per sentirsi sazi più a lungo, senza eccessivi desideri di dolci e sfizi vari, è consumare proteine. Queste infatti, assieme ai grass,i aiutano a bilanciare lo zucchero nel sangue e ci fanno sentire sazi. Questa strategia ti aiuta a non sentirti affamato e a resistere nell'afferrare il primo vassoio di antipasti senza pensare. Un suggerimento per la colazione è aggiungere al tuo frullato o al tuo muesli un cucchiaino di maca e ashwagandha. Queste erbe adattogene hanno un alto contenuto proteico oltre a proprietà calmanti. Se nella tua colazione non sono previsti né frullato, né cereali puoi semplicemente riscaldare mezzo bicchierino di latte vegetale e aggiungere la maca e la ashwanda con un po’ di sciroppo di agave.

Arrivare al pasto con lo zucchero nel sangue equilibrato ti permette di sentirti meno affamato, evitando le insidie della festa o i dessert e antipasti carichi di calorie che poi rimpiangerai.

Occhio ad aperitivi e antipasti!

Gli antipasti da innocui assaggini possono rapidamente trasformarsi in un pasto completo, anche grazie ai tanti fritti che possono diventare una vera e propria bomba per il tuo stomaco. Se sai che ti piacerà la portata principale, rifiuta educatamente i piccoli bocconcini. Tuttavia, se hai bisogno di un po' di sostentamento, opta sempre per antipasti a base di proteine o i piatti vegetariani. Cerca di evitare le opzioni fritte poiché tendono ad aumentare la glicemia e contribuiscono alla resistenza all'insulina, all'infiammazione e all'aumento di peso. Se gli antipasti sono disposti su un tavolo, prendi un piccolo piatto e riempilo una volta. Se sei venuto preparato e calmo, prendi il tuo vino e galleggia sul lato opposto della stanza. Ricorda: sei lì per divertirti e festeggiare!

Continua con la pratica fisica quotidiana

Promettiti e promettici che ti allenerai il giorno prima e quello dopo di ogni abbuffata in famiglia. I postumi delle sbornie, seppur leggere, possono buttarti fuori dal gioco e farti uscire dalla tua sana routine. Allenarsi migliora il sistema cardiovascolare e ti dà una buona spinta di ormoni del benessere. Si tratta di rimanere attivi e fare spazio nei muscoli per aspirare il glucosio extra durante le vacanze.

Scegli il Cioccolato!

Ti sembrerà strano, ma se proprio devi azzannare qualche dolce, scegli il cioccolato. Il cacao è una potente fonte di antiossidanti e molti altri composti noti per fornirci una pletora di ormoni del benessere. Uno dei componenti più attivi è il triptofano. Il triptofano è un amminoacido che quando è ingerito viene trasformato nel neurotrasmettitore serotonina e quindi convertito nell'ormone melatonina. Il cacao crudo aumenta la produzione naturale di serotonina nel corpo, aumentando il nostro umore e la capacità di respingere lo stress. Sia il magnesio che il triptofano sono sostanze chimiche necessarie per la produzione di serotonina.

Segui il tuo istinto

Molte volte mangiamo per ansia, abitudine o risposta educata. Finiamo per ingoiare cibi che non vanno d'accordo con noi, ci danno sensi di colpa o, peggio ancora, mangiamo cibi che non ci piacciono nemmeno! Declina educatamente ciò che non trovi in accordo con te in quel momento. Questo richiede pratica, ma aiuta sempre ad essere i primi a rispondere. Evita di trovare scuse per non mangiare, bere, ecc. Fai semplicemente quello che vuoi senza spiegazioni.

Idratati

Svegliati e bevi un bel bicchiere di acqua tiepida con un po’ di limone, questo aiuta a eliminare le tossine e ridurre i livelli di glucosio nel sangue. È particolarmente importante se hai bevuto alcolici o hai mangiato più della tua norma. Quando sei disidratato, il volume del sangue diminuisce e la glicemia rimane invariata, il che significa che hai più zucchero nel sangue concentrato. Bere acqua, in forma di tè o tisane, può aumentare il volume del sangue e ridurre la concentrazione di glucosio.

Scegli le tue botaniche prima e dopo la festa

Il ginseng è una cura miracolosa contro i dolori generici dopo un festa con alcool e altri eccesi. In questi giorni di festa assicurati di prendere grandi quantità di erbe disintossicanti, ricche in clorofilla e minerali. Prendi ogni giorno un buon tè verde o una tisana depurativa e un frullato green con frutta e verdura e l'aggiunta di spirulina o polvere di moringa (leggi l’approfondimento sulle proprietà e benefici della moringa). 

Il consiglio Bonus di Terza Luna

Ma la cosa fondamentale, che ti permetterà di passare una cena o un pranzo senza problemi, è di prestare attenzione alle parole e al loro significato: prova a evitare commenti su temi delicati. È necessario avere pensieri positivi per permettere al corpo di assimilare tutto il cibo senza ulteriori fatiche. E se qualcuno ti fa la fatidica domanda: "ce l'hai il fidanzato?" oppure "sei troppo magra, ma mangi?" o anche "quando fate un figlio?", fai un bel respiro e trasforma il pensiero nocivo in gratitudine. 

 

Buone feste :)

Terza Luna Scritto da Terza Luna