Preparazione del tè: Come fare la tazza perfetta!

Preparazione del tè: Come fare la tazza perfetta!

La preparazione del tè richiede molta attenzione, tale da offrire un'esperienza veramente appagante mentre si sorseggia questa bevanda dalle mille proprietà e all’interno di questo articolo ti spiegheremo come preparare una tazza di tè perfetta!

Attenzione però! NON parleremo di come preparare un tè in bustina, ma bensì di come utilizzare direttamente le foglie di tè, la miglior qualità di tè che tu possa acquistare e dal quale ottenere un vero tè.

Forse non sai che nelle bustine di tè infatti ci finiscono gli scarti della lavorazione delle foglie, una polvere di tè che ne ricorda vagamente il sapore e il gusto, ma che non ha alcuna delle tante e decantate proprietà di questa pianta. 

In molti infatti ci contattano chiedendoci “quanta acqua usare per una bustina di tè”, oppure se “strizzare la bustina di tè o meno”, o “quanti minuti una bustina di tè debba stare in infusione”. In questo articolo non risponderemo ad alcuna di queste domande, ma bensì ti mostreremo come preparare un vero tè a casa, gustandone aroma, sapore, odori e proprietà. Iniziamo!

Sei un vero Tea Lover? Scopri la nostra selezione di tè in foglia!

SCEGLI TRA CENTINAIA DI VARIETÀ DI TÈ

Temperatura dell'acqua

La temperatura di infusione del tè non deve mai superare una certa gradazione e varia da tipologia a tipologia di tè. Le uniche infusioni che possono arrivare a 100°, sono quelle del tè nero e delle tisane, nonostante, quelli neri poco più delicati (come il Darjeeling), dovrebbero essere tenuti in infusione almeno a 90°-80°. Quindi, per non sbagliare, basterà ricordare sempre queste temperature standard:

  1. Tè Verdi a 80°
  2. Tè Bianchi a 70°
  3. Tè Neri a 100°
  4. Tè Oolong a 80° - 90°
  5. Tè Darjeeling a 80° - 90°

preparazione del tè

Preparazione passo passo

La preparazione del tè in foglia è veramente molto semplice: Terza Luna, infatti, nei propri pacchetti è in grado di offrire tutto l'occorrente per prepararlo. Occorrerà solo avere una teiera, un barattolino di tè in foglie ed un bollitore. Ma vediamo passo passo come preparare il tè in foglia:

  1. Mettere all'incirca un cucchiaino di tè in foglia per tazza.
  2. Versarlo nella teiera, all'interno del filtro in acciaio e, successivamente, coprirlo con acqua, possibilmente dal bollitore.
  3. Lasciarlo in infusione per circa 5 minuti, ma in questo caso sono tempistiche relative al tè nero.

Infatti, per ogni tipologia di tè abbiamo un tempo di infusione differente.

Se avete intenzione di preparare solo una tazza di tè, ti consigliamo di riempire la teiera per metà. Se, invece, dovete preparare con lo stesso tè, due tazze, ti consigliamo di inserire due cucchiaini di tè in foglie e riempire interamente la teiera con l'acqua.

Dosaggio nella preparazione del tè

Generalmente, per la preparazione di una tazza della capienza di 200ml, si inseriscono 2-3 g di foglie di , ovvero, un cucchiaino circa. Ma questo non indica una quantità obbligatoria, infatti, è possibile aumentare le quantità e diminuire contemporaneamente i tempi di infusione per percepire maggiormente i sapori. Questo metodo, conosciuto con il nome di Gong Fu Cha, prevede il riutilizzo delle stesse foglie per ripetute infusioni.

Tempi di infusione a seconda della tipologia

tempi di infusione del tè hanno, sicuramente, un valore molto importante nella preparazione. Infatti, cambiano a seconda delle nostre preferenze di preparazione (più forte o più leggero) e, quindi, potremo aumentarne o diminuirne i tempi di infusione.

Molto importante è, anche, l'attenzione negli utensili che andremo ad utilizzare per la preparazione del tè. Se sei un appassionato di questa bevanda, dai un’occhiata alla selezione di oggettistica da tè in vendita sul nostro shop.

Da millenni, infatti, il tè viene bevuto in preziosa oggettistica molto molto piccola: teiere da 150-300 ml e tazze da 100 ml circa. Infatti, i tazzoni sono più adatti per tè aromatizzati e tisane.

Errori comuni: lasciare il tè troppo tempo in infusione

Spesso, uno degli errori più classici, è lasciare il tè troppo tempo in infusione. Per questo motivo, spesso, si pensa che il tè nero o verde abbia un sapore molto forte e, quindi, si opta per tè aromatizzati. In realtà, l'utilizzo di clessidre per infusione è un metodo veramente meraviglioso, perché è in grado di offrire esattamente il tempo in cui va tenuta una determinata tipologia di tè in infusione.

Infatti, se il tè viene preparato bene, ovvero, con la giusta temperatura dell'acqua, con la giusta grammatura di foglie e con il giusto tempo d'infusione, verrà un ottimo tè delicato al punto giusto ed equilibrato.

La preparazione del tè nel mondo

Una tra le cose più affascinanti del tè è quella di conoscere la preparazione dello stesso, nelle diverse culture nel mondo. Pensiamo, per esempio, alla differenza della preparazione del tè in Giappone e in Marocco, preparazioni quasi opposte.

In Giappone, per esempio, i tè giapponesi viene preparato con una cerimonia tradizionale, con dei dettami ben definiti e precisi; in Marocco, invece, viene preparato molto forte, con molta menta e molto zucchero, in un contesto completamente diverso dal primo.

E ancora, in Inghilterra, il tè viene preparato nella famosissima cerimonia del tè delle 5, in un salotto con delle piccole porcellane, sandwich e tartine; mentre, nel resto dell'Europa odierna, il tè si beve in un modo totalmente diverso: magari si prende tramite take away e/o si bevono tè aromatizzati, sempre di fretta, come succede solo in questo continente.

preparazione tè matcha

Un tè particolare: Preparazione del Tè Matcha

Avrai sicuramente sentito parlare di tè matcha, il tè verde giapponese in polvere, ricco di proprietà e benefici per la nostra salute. Essendo appunto in polvere – qui puoi leggere un intero articolo sul come viene lavorato e sui benefici del matcha – questo tè giapponese ha bisogno di accortezze differenti: da strumenti adatti a un metodo di preparazione molto diverso dal solito.

Per capire al meglio come prearare un tè matcha secondo il metodo tradizionale, utilizzando il chasen – la tradizionale frusta per matcha – abbiamo reallizzato un video che ti mostra passo passo come procedere alla preparazione di un buon tè matcha.

Preparazione a freddo cold brew

Un'altra tecnica molto particolare per preparare il tè è il cold brew, o macerazione a freddo: d'estate, per esempio, possiamo preparare il tè lasciando semplicemente a macerare le foglie, non in acqua calda, bensì direttamente in acqua fredda e allungando un pò di più il tempo d'infusione. Questo procedimento avviene senza riscaldare l'acqua, inserendo le foglie del tè direttamente in acqua fredda e lasciandole in frigo per circa 3/4 ore.

Questa tecnica offrirà all'infuso di tè delle note molto più delicate, ci permetterà di preparare il tè senza far bollire l'acqua che in estate potrebbe non essere l'ideale con il caldo e ci permetterà soprattutto di utilizzare tante tipologie diverse da proporre a casa.

Sei un Tea Lover? Dai un’occhiata al nostro shop online di tè rari!

SCOPRI CENTINAIA DI VARIETÀ DI TÈ RARI

video preparazione del tè