Tè Freddo Thailandese: Come Prepararlo

Tè Freddo Thailandese: Come Prepararlo

La Ricetta del Tè Freddo Thailandese o Thai Iced Tea 

Il tè freddo thailandese o Cha yen, noto intorno al mondo per essere il “tè arancione”, è una bevanda a base di tè nata in thailandia ma popolare in tutto il sud-est asiatico, dove viene servito sia nei ristoranti tipici, che venduto come street food da chioschi lungo le strade thailandesi da sorseggiare per rinfrescarsi e ristorarsi mentre si passeggia. Come molte ricette con a base il tè, esistono diverse varianti, ma l’originale viene realizzata utilizzando tè nero indiano e latte evaporato, che rende la bevanda particolarmente golosa e densa, un vero e proprio ‘dessert drink’. In questo articolo vogliamo condividere la nostra ricetta per un perfetto tè freddo thailandese da realizzare a casa, per prepararsi all’arrivo dell’estate.

 tè freddo thailandese

Cos’è il Tè Freddo Thailandese?

Il tè freddo thailandese (ชาดำเย็น o Cha dan yen) è una delle voci più richieste nei ristoranti di cucina thai, e forse molti lo conosceranno per il suo aspetto tipico ed il colore arancione brillante, dovuto al mescolarsi del bruno del tè nero e del color crema del latte.

Il tè thailandese è una bevanda nata originaria della Thailandia, i cui ingredienti fondamentali sono tè, latte e zucchero. Di fatto si tratta di un tè, solitamente un tè nero indiano, molto concentrato e zuccherato, a cui possono essere aggiunte anche delle spezie, servito con aggiunta di ghiaccio e latte in diverse varianti, dal latte di cocco, al latte evaporato, al latte condensato, che lo rendono un tè cremoso e dolce. La versione base non è l’iced thai tea, in quanto viene servito sia caldo (Cha rorn) che freddo, ma è la versione fredda, chiamata Cha yen o appunto tè freddo thailandese ad aver spopolato e ad essere servita quasi come un dessert nei ristoranti di cucina thai ed in tutto il sud-est asiatico, trattandosi di una bevanda dolce e golosa, ma anche rinfrescante, ottima per l’estate. Viene proposto in diverse varianti, utilizzando diversi tipi di latte e aggiungendo ingredienti più disparati, da spezie in infusione con il tè, alla menta, al lime.

In commercio come spesso succede troverete sicuramente dei mix già pronti da mescolare semplicemente all’acqua, ma in realtà preparare il tè freddo thailandese in casa è semplicissimo, e richiede pochissimi ingredienti. Vediamo insieme come fare.

Tè Freddo Thailandese: Ricetta

Qui di seguito vi proponiamo la ricetta tradizionale del tè freddo thailandese, come viene servito nei ristoranti e nelle strade della Thailandia. Alla base della ricetta, e del suo colore aranciato forte, vi è la preparazione di un tè speziato molto concentrato. Per ottenerlo vi basterà mantenere le dosi di acqua che utilizzate per la vostra solita tazza di tè, raddoppiando la dose di foglie di tè sfuse, lasciandole in infusione per qualche minuto in più del solito. Puoi scoprire altri modi di preparare il tè freddo nel nostro articolo: Tè Freddo: Come prepararlo in casa.

Ingredienti

  • 4 grammi di Tè Nero Milky Chai
  • 150 ml di acqua
  • 50 ml di Latte Condensato
  • Ghiaccio
  • Sciroppo di Agave

Preparazione

  • Mettere il tè nero Milky Chai in infusione in acqua a 95°C per 5 minuti. In alternativa al Milky Chai preparate un Chai Tea, unendo il vostro tè nero preferito (come ad esempio un Tè Assam o un tè Ceylon) ad una miscela di spezie come cannella, cardamomo, vaniglia, tamarindo, chiodi di garofano e anice stellato.
  • Riempite un bicchiere di ghiaccio, aggiungete il tè dopo averlo filtrato.
  • Aggiungete il latte condensato. In alternativa puoi utilizzare un latte evaporato, latte o crema di cocco o un latte vegetale a tua scelta.
  • Gustate il vostro rinfrescante iced thai tea! Se lo preferite più dolce potete aggiungere sciroppo ci agave o d’acero a piacere.

Scopri la selezione di spezie Terza Luna e scegli le tue preferite per arricchire il tuo tè!

tè thailandese freddo

Sei un appassionato di Tè e non vuoi rinunciare alla tua bevanda preferita in estate?

Scopri la selezione di tè freddi Terza Luna: miscele ricche di aromi e gusti da gustare anche nelle giornate più calde.

Tè Freddi Terza Luna

Latte Condensato o Latte Evaporato?

Nella ricetta proposta, abbiamo utilizzato il latte condensato. Potete scegliere un latte condensato di buona qualità (se ne trovano in commercio anche di vegetali) oppure prepararlo in casa da zero. Per farlo vi occorrerà:

  • 200 ml di bevanda di soia alla vaniglia
  • 200 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di maizena

Mettete tutti gli ingredienti in un pentolino e cuocete a fuoco lento per 20 minuti, fino ad ottenere una consistenza densa tipica del latte condensato.

In Thailandia in questa ricetta si utilizza anche il latte evaporato, che non è altro che un latte condensato senza aggiunta di zucchero. Per ottenerlo si fa dunque bollire il latte fino a che non diventa denso e cremoso: puoi utilizzare questa variante se desideri ridurre la dolcezza prominente caratteristica del tè freddo thailandese ma mantenerne la cremosità.

Ricetta del Tè Freddo Thailandese con Latte di Cocco

Come abbiamo detto esistono diverse varianti della ricetta del tè thailandese freddo. La base sarà sempre un tè nero molto concentrato, speziato, allungato con latte e zuccherato in diversi modi, dal gusto dolce ma al contempo amaro, rinfrescante e piacevole per le giornate d’estate, ma la realizzazione e gli ingredienti variano. Ve ne proponiamo anche una versione con il latte di cocco, per coloro che seguono una dieta vegana o sono intolleranti al lattosio. 

Ingredienti 

  • 4 grammi di Tè Nero Fiore di Vaniglia
  • 150 ml di acqua
  • Ghiaccio
  • 1-2 cucchiaini di sciroppo di agave
  • 50 ml di Latte di cocco in lattina
  • Fava di tonka da grattugiare

Procedimento

  • Mettere in infusione il tè in acqua a 100°C. L’infusione deve essere di 6/8 minuti;
  • Riempire un bicchiere alto di ghiaccio e aggiungere il tè dopo averlo filtrato;
  • Aggiungere 50 ml di latte di cocco;
  • Dolcificare con lo sciroppo di agave e grattugiare in superficie della fava di tonka. Mescolare a dovere per emulsionare gli ingredienti;
  • Il vostro tè freddo thai al latte di cocco è pronto per essere gustato!

Puoi acquistare le fave di tonka online su Terza Luna: Scoprile tra le nostre spezie online

 tè freddo thai

Consigli: Quale Tè Utilizzare?

Si consiglia di utilizzare un tè molto forte per preparare il tè freddo thailandese: un tè nero indiano, un English Breakfast o una miscela speziata come il Chai, il Nepal Masala o il Milky Chai. Si possono utilizzare tè neri più aromatici, ma devono avere comunque una forte concentrazione e aroma, ad esempio un tè alla vaniglia si presta perfettamente allo scopo dato che spesso si aromatizza il tè freddo thailandese con la vaniglia. Nella ricetta proposta abbiamo utilizzato il Milky Chai, ma se non lo avete potete utilizzare il vostro tè nero preferito ed arricchirlo con delle spezie per creare il vostro Chai. Trovate la ricetta del Chai Tea anche nel nostro blog.

Alternative: Tè Freddo Thai con Tè Verde

Una delle caratteristiche dell’iced thai tea è il : si utilizza infatti un tè nero, ad esempio il tè Assam o il Ceylon Tea in vendita su Terza Luna, che viene preparato utilizzando una maggiore quantità di foglie e lunghi tempi di infusione, in modo da renderlo molto concentrato, e speziato utilizzando vaniglia, cardamomo, tamarindo ed altri aromi che conferiscono un gusto particolare. Abbiamo voluto provarne una versione con il tè verde, molto adatto all’estate, dal gusto rinfrescante ed erbaceo. Ecco come prepararlo:

Ingredienti

  • 4 grammi di Green Chai
  • Ghiaccio
  • 150 ml di acqua
  • 50 ml di latte condensato
  • Sciroppo di agave a piacere

Procedimento

  • Preparare un’infusione di Green Chai mettendo il tè in infusione in 150 ml di acqua a 80°C per 6/8 minuti;
  • Riempire un bicchiere di ghiaccio e aggiungervi il tè dopo averlo filtrato;
  • Aggiungere il latte condensato e se si vuole una maggiore dolcezza, lo sciroppo d’agave.

 

Sei un appassionato di Tè e non vuoi rinunciare alla tua bevanda preferita in estate?

Scopri la selezione di tè freddi Terza Luna: miscele ricche di aromi e gusti da gustare anche nelle giornate più calde.

Tè Freddi Terza Luna

Proprietà e Benefici del Tè Freddo Thai

Il tè freddo thailandese è ricco di benefici, in quanto combina le proprietà del tè, dunque antiossidanti ed energizzanti con quelle del cocco, se si sceglie la versione con latte di cocco. Il tè nero è ricco di polifenoli e di tannini, contrasta i radicali liberi e l’invecchiamento ed è benefico per la salute cardiovascolare. Il contenuto di caffeina lo rende inoltre un’ottima bevanda per le mattine d’estate, per dare all’organismo la giusta carica per affrontare la giornata. Il cocco è invece ricco di vitamine, proprio come il tè.

Effetti Collaterali

Sebbene questo tè sia una merenda o un dopo pasto estremamente goloso, è importante non esagerare: il tè nero contiene molta caffeina, dunque se consumato in eccesso potrebbe provocare degli effetti collaterali come ansia, agitazione ed insonnia: puoi approfondire gli effetti della caffeina nel nostro articolo “Bere Troppo Tè Fa Male? Ecco Quanto Tè Bere al Giorno”. Il tè freddo thailandese è inoltre noto per essere una bevanda molto dolce, per cui è importante stare attenti al consumo di zuccheri che ne consegue. Per prepararne una versione meno zuccherata si può sostituire al latte condensato un latte evaporato o un latte di cocco.

Articoli Correlati

Terza Luna Scritto da Terza Luna